Calcio Avellino, Di Somma: “Lo spettacolo dei tifosi a Rieti unico. Musa ha dimostrato le sue qualità”

Calcio Avellino, Di Somma: “Lo spettacolo dei tifosi a Rieti unico. Musa ha dimostrato le sue qualità”

Le parole dell’ex capitano e dirigente dell’Avellino dopo la vittoria del campionato dei lupi

di Redazione Sport Avellino

Ai microfoni di Radio Punto Nuovo, ha analizzato il momento in casa Avellino l’ex calciatore e capitano, direttore sportivo e allenatore dei lupi, Salvatore Di Somma.

Queste le sue analisi dopo la vittoria sul Lanusei, sul futuro e sui tifosi avellinesi: “Una bella storia quella dell’Avellino di quest’anno, degna delle migliori salvezze raggiunte in extremis. Non è stato facile, la partenza è stata difficile, fare una squadra in poco tempo, poi da gennaio con i giusti innesti e la giusta quadratura è diventata una macchina perfetta e lanciata e ha messo pressioni al Lanusei facendo si che i sardi mollassero un pò e raggiungessero la promozione. Musa ha avuto difficoltà iniziali, dovuto dal fatto che era un novello in piazze del genere. Ma devo dire che con i mesi, anche lui ha saputo prendere coraggio, ha dimostrato carisma e determinazione e alla fine anche lui è giusto che si prenda i meriti. Non vedo perchè l’Avellino debba trovare altri direttori sportivi. Chiaro che l’anno prossimo sarà un campionato di maggiore livello, ci sarà da fare un mercato importante anche perchè, nonostante sarà un campionato di livello, l’Avellino deve essere protagonista. Il fatto che l’Avellino abbia vinto il campionato fa si che la società avrà tanti mesi a disposizione per programmare il futuro. Tifosi? Si ripartirà da loro senza dubbio, io ero presente a Rieti e c’erano almeno 7000 persone avellinesi e devo dire che solo piazze come la nostra possono fare una cosa simile. Credo che anche in Serie C saranno fondamentali come sempre i tifosi”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy