Capitolo contestazione, il dg Taccone: “Dalla prima partita attacchi alla società, per Toscano certamente non un clima facile nel quale lavorare ma…”

Capitolo contestazione, il dg Taccone: “Dalla prima partita attacchi alla società, per Toscano certamente non un clima facile nel quale lavorare ma…”

Il direttore generale parla anche del clima “ostile” che a suo avviso si è creato sin da subito nei confronti della società

Non aveva ancora espresso un’opinione sulle contestazioni dell’ultimo periodo da parte del popolo biancoverde ma il direttore generale Massimiliano Taccone coglie l’occasione per parlarne prima della conferenza stampa del nuovo tecnico Walter Novellino. Tra le difficoltà incontrate dal tecnico calabrese e la squadra il direttore sportivo inserisce anche un clima difficile che a suo avviso è iniziato sin dalla prima partita ufficiale di Coppa Italia a Bassano. Una parentesi durante le dichiarazioni che riguardano l’andamento della squadra non prima di aver ringraziato Domenico Toscano e il suo staff e sottolineando che: “Certamente non era semplice lavorare in un clima tra virgolette ostile, perchè bisogna comunque dire che dall’inizio della partita di coppa Italia che ci sono stati attacchi alla società ed era inevitabile che ne risentisse sia i calciatori che lo staff tecnico. Naturalmente questo non vuole essere un alibi ne per Toscano ne per la società ne per la squadra ma certamente non era facile lavorare in questo ambiente. I tifosi sono liberi di fare le loro scelte visto che pagano il biglietto che siano essi ultras o no. L’unico rilievo è stato quello fatto sullo striscione esposto a piazza Libertà ma è acqua passata, un capitolo chiuso e ora è importante ricompattare l’ambiente perchè la serie B non è un patrimonio solo della società ma dell’intera città“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy