Cittadella-Avellino: le pagelle

Cittadella-Avellino: le pagelle

Avellino da impazzire, il ritorno. I biancoverdi raccolgono il secondo successo esterno in campionato e il settimo risultato utile consecutivo. I lupi approcciano male al match e vanno sotto. Poi la ribaltano nella ripresa.

La difesa

Avellino da impazzire, il ritorno. I biancoverdi raccolgono il secondo successo esterno in campionato e il settimo risultato utile consecutivo. I lupi approcciano male al match e vanno sotto. Poi la ribaltano nella ripresa. È delirio biancoverde!

Radunovic 7: il voto è una media tra il disastro sfiorato in avvio di gara e i due splendidi interventi su Benedetti ed Arrighini compiuti nella ripresa. Quello sull’ex attaccante biancoverde è davvero miracoloso. Fondamentale.

Laverone 6: in occasione del vantaggio veneto presta il fianco alla sortita offensiva di Benedetti. Soffre per tutto il match, ma il cross al bacio per il 2-1 di Ardemagni gli vale la sufficienza.

Jidayi 5,5: l’assenza di Djimsiti toglie sicurezza anche ad un giocatore esperto come lui. Si fa scherzare da Arrighini nel primo tempo, poi se la cava di mestiere.

Gonzalez 6: schierato per cause di forza maggiore nel suo ruolo naturale, l’uruguaiano parte male. Anticipato da Strizzolo nell’azione dell’1-0, sfiora l’autorete pochi minuti dopo. Poi è miracoloso al 51′ quando si immola sulla conclusione di Arrighini.

Perrotta 6,5: altra prestazione positiva per il numero 3. Tiene bene la posizione ed è protagonista, con il passaggio per Verde, nell’azione del pareggio di Ardemagni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy