Cremonese, l’ex Mokulu: “Se segno domenica non esulto”

Cremonese, l’ex Mokulu: “Se segno domenica non esulto”

L’attaccante belga parla della gara contro l’Avellino, affermando che sarà sempre grato al club irpino.

Eccezionalmente la Serie B il prossimo turno si gioca di domenica per la sosta della serie A per le Nazionali. Il calendario metterà di fronte la neo promossa Cremonese e l’Avellino. Sarà una gara che vedrà tanti spunti, soprattutto per quanto riguarda gli ex, a partire dal tecnico della Cremonese, Attilio Tesser e per finire al’attaccante Benjamin Mokulu.

Proprio Mokulu ha parlato poche ore fa sulla sfida ai lupi. In un’intervista rilasciata a Prima Tivvù, l’attaccante belga ha affermato come sarà sempre grato alla società Irpina e che nel caso dovesse fare goal contro l’Avellino non esulterà.

Ma ecco le parole di Mokulu: “Ad Avellino stavo bene, una città tranquilla e un posto stupendo per lavorare. Purtroppo ho dovuto lasciare i lupi perchè il tecnico Novellino non aveva bisogno di un attaccante con le mie caratteristiche e quindi sono stato prima girato in prestito al Frosinone e ora eccomi a Cremona. Anche qui sto bene, sono felice di aver ritrovato il mister Tesser, che mi ha sempre sostenuto in Irpinia e ha creduto in me, volendomi ora fortemente alla Cremonese”. 

Mokulu poi parla della sfida di domenica contro l’Avellino: “Domenica sarà una gara delicata, molto speciale per il nostro pubblico visto che è la prima in casa in B dopo tanti anni e vogliamo far bene. Di fronte avremo un ottimo Avellino che ha iniziato bene, ma noi vogliamo vincere. Nel caso dovessi segnare contro i lupi non esulterò. Sono rimasto legato a quella piazza e soprattutto al presidente Taccone che ha creduto in me e che porterò sempre nel cuore. Taccone appena ho firmato per la Cremonese mi ha chiamato per farmi un in bocca al lupo. Speriamo che sia noi che l’Avellino possiamo fare un buon campionato e raggiungere i nostri obiettivi”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy