D’Angelo: “Uno dei momenti più difficili da quando sono qui. Ci rialzeremo come abbiamo sempre fatto”

D’Angelo: “Uno dei momenti più difficili da quando sono qui. Ci rialzeremo come abbiamo sempre fatto”

Il capitano parla del momento che attraversa la squadra biancoverde nella conferenza stampa settimanale

Commenta per primo!
“E’ uno dei periodi più brutti da quando sono qui” quando queste parole arrivano dal capitano e da chi ne ha passate tante con la maglia biancoverde si percepisce ancora di più il momento difficile dell’Avellino in questo inizio di campionato. Angelo D’Angelo esordisce cosi nella conferenza stampa settimanale e continua chiarendo che: “Bisogna lavorare a testa bassa altre parole sono inutili. Siamo coscienti che qualcosa non sta andando per il verso giusto ma ci rialzeremo come abbiamo fatto altre volte. Questa è una terra che conosce cosa significa lottare e la squadra che la rappresenta deve fare lo stesso. Arriva uno degli avversari più quadrati al Partenio sabato ma noi dobbiamo essere concreti e affrontarlo senza timori”.
Il capitano sottolinea anche qualcosa nei confronti di chi è finito sul banco degli imputati: “Nel calcio quando le cose non vanno bene si punta il dito contro l’allenatore ma le responsabilità sono di tutti. Quando le cose non vanno bene e giusto che ci becchiamo i fischi, fischi che devono rimbombare nella testa di tutti noi quando scendiamo in campo. I tifosi sono vicini all’Avellino e poche tifoserie portano mille persone in trasferta e questo ci deve rendere orgogliosi di combattere per questa realtà”.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy