Di Tacchio si presenta ai lupi: “Lavorar duro la parola d’ordine, il mio modello? Gerrard”

Di Tacchio si presenta ai lupi: “Lavorar duro la parola d’ordine, il mio modello? Gerrard”

Il centrocampista pugliese ha parlato della sua nuova esperienza con l’Avelliino

E’ uno dei nuovi volti del centrocampo che Novellino immaginato per l’Avellino nella prossima stagione. Francesco Di Tacchio ha le idee chiare sulla sua esperienza in biancoverde dopo la recente avventura col Pisa. Quattro anni è l’accordo siglato col club di Piazza Libertà. Un investimento per il futuro che si spera possa dare i suoi frutti a partire dalle prime gare ufficiali: “Sono contento di aver firmato un quadriennale, vuol dire che la società conta su di me.  Ho tanta ambizione e voglia di far bene, anche per riscattare la brutta annata scorsa.”

Di Tacchio si presenta così ai suoi nuovi supporters giunti sino al ritiro umbro di Cascia: “Sono un incontrista che ci mette grinta, determinazione e fisico. Ho un buon sinistro, ci provo spesso dalla distanza ed a volte va bene. I miei modelli sono Steven Gerrard e Daniele De Rossi, con Moretti formiamo una bella coppia in mezzo al campo,  gli altri centrocampisti sono di ottimo livello.”

Il centrocampista pugliese preferisce lavorare duro senza fare particolare proclami: “Serve piuttosto lavorare sodo e poi tirare le somme pian piano, strada facendo. Le difficoltà ci saranno: molte squadre di B si stanno muovendo molto sul mercato ma in cadetteria può succedere di tutto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy