Dirigenza biancoverde accerchiata al Biondi, Gubitosa: “Sono stati attimi, ma lo stadio…”

Dirigenza biancoverde accerchiata al Biondi, Gubitosa: “Sono stati attimi, ma lo stadio…”

Gubitosa: “Importante i tre punti portati a casa. Manca un punto poi penseremo a programmare il futuro”

Al termine del match tra Lanciano e Avellino in Tribuna si sono accesi gli animi con un centinaio di tifosi della Virtus Lanciano che hanno accerchiato i vertici dirigenziali dell’Avellino. Il vice presidente dei lupi Gubitosa e il direttore sportivo De Vito hanno dovuto attendere diversi minuti prima di potersi allontanare dai loro posti. Nel dopo gara è proprio il dottor Gubitosa a spiegare cosa è successo: “C’è stata una contestazione da parte dei tifosi  dei tifosi che hanno voluto esprimere il proprio sfogo nei nostri confronti. L’unica cosa che rilevo e che lo stadio non è affatto predisposto a far lasciare l’impianto agli ospiti in tranquillità senza venire in contatto con i tifosi di casa. Sulla correttezza dei sostenitori del Lanciano però non generalizzerei, sono stati attimi ed erano qualche centinaio di tifosi. Quello che conta per noi è la vittoria. Tre punti importantissimi che non ci consentono ancora di festeggiare ma che sono un passo importantissimo verso la salvezza. Ci serve ancora un punto e poi  ci siederemo per capire cosa non è andato in questa stagione e programmare al meglio il futuro”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy