Focus Albalonga: gol e vittorie, con D’Adderio si vola. Ma con lui i lupi…

Focus Albalonga: gol e vittorie, con D’Adderio si vola. Ma con lui i lupi…

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

Liquidato il Ladispoli, l’Avellino si appresta alla prima trasferta del girone di ritorno. Dopo i due viaggi in Sardegna, si torna in terra laziale. Lupi sul campo dell’Albalonga, la squadra più in forma del raggruppamento. Un test severo, utile a misurare le ambizioni di rimonta della formazione biancoverde.

Classifica e momento attuale

L’Albalonga occupa attualmente il sesto posto in classifica con 37 punti (stessi punti di Avellino e Monterosi ma ultimo posto nella classifica avulsa), frutto di 10 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte. 34 i gol realizzati, 21 quelli subiti.
Nelle ultime 5 partite disputate, i laziali hanno ottenuto 5 vittorie, segnando 13 gol e subendone soltanto 4. Con D’Adderio in panchina, subentrato a Ferazzoli dopo la sconfitta sul campo della Vis Artena della decima giornata, sono arrivati ben 10 risultati positivi. 8 vittorie e 2 pareggi, 21 gol fatti e 8 subiti. Il tecnico si presenta quindi alla sfida contro l’Avellino ancora imbattuto.

Numeri e curiosità

Il ruolino di marcia interno della formazione azzurra parla di 23 punti conquistati in 10 gare disputate, con uno score di 7 vittorie, 2 pareggi ed 1 sconfitta. 19 i gol realizzati, 7 quelli subiti. Nelle ultime 5 uscite al “Pio XII” sono arrivate altrettante vittorie con 11 gol messi a segno e soltanto 1 subito (su rigore da Marcheggiani del Cassino).
L’ultima vittoria della serie risale alla 19° giornata: 4-0 contro il Ladispoli.
L’ultimo pareggio alla 7° giornata: 0-0 contro il Monterosi.
L’ultima e unica sconfitta interna è arrivata alla 9° giornata: 1-3 contro l’Aprilia.
10 sono i calciatori ad aver trovato la via della rete. Il capocannoniere è l’estroso trequartista Claudio Corsetti con 11 reti all’attivo, seguito a ruota dall’esperto centravanti Renan Pippi che con il sigillo di Anagni ha raggiunto quota 9 nella classifica marcatori.

La sfida di domenica

L’Albalonga arriva lanciatissimo alla sfida con l’Avellino, con l’intenzione di non fermarsi e continuare nel suo straordinario percorso. Solida e quadrata, con tanti calciatori di provata esperienza e qualità presenti in organico, la formazione di D’Adderio è sicuramente la squadra del momento nel girone G. Un test molto significativo in ottica biancoverde, con Bucaro che si troverà per la prima volta impegnato in una trasferta nel Lazio. Su uno di quei campi che tanto male hanno fatto al suo predecessore e che hanno sottratto punti e certezze al percorso dei lupi. Invertire la rotta, nel momento decisivo della stagione, è un obbligo se si vuole tentare la rimonta in classifica. Vincere, per lanciare un messaggio preciso a tutto il campionato. Contando anche sul fattore cabala. Mister D’Adderio era sulle panchine di Foggia (17 giugno 2007) e Catanzaro (5 maggio 2013) nelle sfide che hanno sancito le ultime promozioni biancoverdi dalla C alla B. Stavolta nessuna promozione in ballo, ma 3 punti darebbero energia vitale al progetto di rinascita iniziato nello scorso mese di agosto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy