Incredibile, la Ternana chiede la partita vinta a tavolino contro il Perugia per “colpa” di Gnahorè

Incredibile, la Ternana chiede la partita vinta a tavolino contro il Perugia per “colpa” di Gnahorè

Ora deciderà la giustizia sportiva e la Ternana potrebbe trovarsi tre punti in più in classifica per la lotta alla salvezza

1 Commento

La Ternana è pronta a fare ricorso contro il Perugia dopo la sconfitta nel posticipo del 25° turno di serie B. Le fere chiederanno la partita per un cavillo del regolamento legato al giocatore Gnahorè.

L’articolo 95 della Noif infatti infatti spiega che: “Nella stessa stagione sportiva un calciatore professionista può tesserarsi, sia a titolo definitivo che a titolo temporaneo, per un massimo di tre diverse società appartenenti alle Leghe, ma potrà giocare in gare ufficiali di prima squadra solo per due delle suddette società”. Nel caso concreto di Gnahorè il calciatore risulta tesserato dal Carpi prima di tornare al Napoli e passare in prestito al Crotone per poi finire appunto a Perugia Quattro squadre dunque, secondo la Ternana.

Pronta la difesa del Perugia. La dirigenza si dice sicura della regolarità in quanto, secondo i grifoni, il prestito dalla squadra di appartenenza fu effettuato lo stesso giorno del passaggio dal club precedente. Secondo gli umbri, quindi, non si conta il trasferimento dalla squadra proprietaria del cartellino.

Ora la palla passa alla giustizia sportiva e la Ternana potrebbe trovarsi tre punti in più in classifica per la lotta alla salvezza.

Intanto, godiamoci il gran gol vittoria firmato da Nicastro al 29′ della ripresa.

 

Animated GIF  - Find & Share on GIPHY

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. bofospring - 2 settimane fa

    Poveracci, i lelli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy