Juniores – C’è un Avellino che va: è manita (5-1) contro il Nola

Juniores – C’è un Avellino che va: è manita (5-1) contro il Nola

Continua il momento magico della Juniores biancoverde protagonista di uno show al Partenio – Lombardi

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb
Continua il momento magico della Juniores biancoverde. I giovani lupacchiotti di mister Dario Rocco – oggi assente per squalifica – hanno steso al “Partenio-Lombardi” anche il Nola, portandosi a quota 18 punti in classifica. La sfida contro i bruniani – conclusasi con il punteggio di 5-1 – lancia così i biancoverdi al quarto posto in classifica con la possibilità di portarsi al secondo in caso di successo nel recupero contro la Turris.

La gara di questo pomeriggio è stata decisa di fatto nel primo tempo, quando l’Avellino si è portato sul 3-0 con le reti di Migliaccio (doppietta personale per lui) e di Corcione. In avvio di ripresa, poi, la squadra di casa ha trovato anche il poker con il classe 2000 ex Salernitana Totaro. Al 63′ il Nola ha accorciato le distanze con Varriale, ma qualche minuto dopo ci ha pensato Maiello a chiudere i giochi realizzando il gol del definitivo 5-1 per i lupi.
La squadra di Rocco – che vanta ad oggi il secondo miglior attacco del girone nonostante abbia una gara in meno – continua così a strappare applausi facendosi apprezzare per gioco, risultati e identità. Settimana prossima ci sarà la sfida con il Portici che offrirà ai giovani biancoverdi la possibilità di staccare in classifica gli avversari – oggi appaiati a quota 18 – e di proseguire, magari, la scalata verso la prima posizione.Il tabellino dei lupi:

Avellino: Pone, Caputo (dall’85’ Sellitto), Falco (dal 60′ Santamaria), Landolfi, Urbanski (dal 76′ Ferrari), Saporito, Migliaccio (dall’85’ La Manna), Corcione, Pisano, Maiello (dall’80’ Areniello), Totaro

A disp.: (Morriello, Vecchione). All.: Macchioni (Rocco squalificato)

Marcatori: Migliaccio (A) al 21′, Corcione (A) al 41′, Migliaccio (A) al 43′, Totaro (A) al 49′, Varriale (N) al 63′,  Maiello (A) al 71′

Ammoniti: Landolfi, Ferrari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy