Kukoc “il bestemmiatore” dice la sua sul caso Peluso

Kukoc “il bestemmiatore” dice la sua sul caso Peluso

Clamoroso commento dell’ex calciatore su facebook sul caso della ammenda di Peluso

di Redazione Sport Avellino

Ricordate il calciatore Tonci Kukoc? Croato, in Italia ha vestito le casacche di Livorno, Brescia e Como. Attualmente milita nell’Honved. Il calciatore, non ricordato sicuramente per la sua classe in campo, è divenuto famoso per i tanti richiami avuti dalle società e dalle espulsioni perchè un incallito bestemmiatore ed aveva un catattere pessimo, tanto che a Brescia, soprattuto, veniva messo spesso fuori rosa o multato per comportamenti poco sportivi.

Ebbene, il giocatore, ormai un fenomeno sul web per le sue blasfemie, ha avuto da ridire sul caso di Peluso, lo speaker avellinese che ha fatto ricevere all’Avellino una ammenda di 1000 euro per una gaffe ormai famosa sul recupero.

Sotto il post pubblicato dalla pagine goliardica, Serie B ignorante, il buon Tonci Kukoc ha detto la sua sul caso Peluso, scrivendo come la multa data allo speaker sia poco, rispetto ad una multa fatta a lui per una bestemmia. E che tutto ciò fosse una follia.

Non riportiamo le parole del calciatore ma ci limitiamo a postarvi lo screen del commento, che ovviamnete ha fatto impazzire i fan e il giovane pubblico di facebook.

Kukok bestemmia

Il calciatore non è nuovo a cose simili sui social. Due anni fa, fece una proposta indecente clamorosa alla bellissima Diletta Leotta, giornalista di Sky, commentando in maniera incredibile la sua foto su Instagram (Qui per rivedere quel commento). . Insomma, passano gli anni, ma il lupo perde il pelo ma non il vizio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy