L’Avellino a scuola per parlare dei valori dello sport… ed è subito DAB dance!

L’Avellino a scuola per parlare dei valori dello sport… ed è subito DAB dance!

Tanto divertimento ma soprattuto uno scopo ben preciso da percorrere: sensibilizzare i giovani sui temi legati al valore educativo dello sport, al rispetto e al fair play

Tanto divertimento ma soprattuto uno scopo ben preciso da percorrere: sensibilizzare i giovani sui temi legati al valore educativo dello sport, al rispetto e al fair play. Con questo obiettivo si è svolto l’incontro tra i calciatori dell’Avellino e gli studenti del plesso scolastico di via Roma a Contrada. Circa 150 alunni delle scuole elementari hanno accolto i loro beniamini tra cui capitan D’Angelo, gli attaccanti Ardemagni, Castaldo, Verde e il difensore Jidayi. Un incontro che il club inserirà nel programma della FIGC “Il calcio e le ore di lezione”, che ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sui temi legati al valore educativo dello sport.

Durante l’incontro i bambini hanno interagito con i calciatori e hanno avuto la possibilità di appronfondire tematiche legate al mondo del calcio. Diverse le domande arrivate a D’Angelo e compagni che hanno fatto emergere aspetti e ideali legati allo sport e in particolare al mondo del calcio. Durante l’incontro non è mancata la richiesta della dab dance che Ardemagni e Verde hanno interpretato alla grande.

6 5 4(1) 3

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy