L’Avellino batte il Cosenza con un lampo di Belloni nel silenzio del Partenio-Lombardi

L’Avellino batte il Cosenza con un lampo di Belloni nel silenzio del Partenio-Lombardi

I cambi della ripresa offrono un gioco più rapido e frizzante alla squadra che riesce a non prendere gol nell’ultima uscita stagionale

Un primo tempo soporifero all’interno di un Partenio-Lombardi praticamente vuoto a seguito della protesta della Curva Sud (leggi qui). Una ripresa più frizzante con i nuovi innesti che hanno offerto sicuramente qualcosa in più. In tutto questo il lampo di Niccolò Belloni che regala la vittoria all’Avellino. Poche le azioni di rilievo nell’ultimo match amichevole di questa stagione pronta ad iniziare con un Avellino che si presenta con diversi infortunati e con giocatori costretti al riposo in vista dell’inizio del torneo cadetto. Toscano conferma il 3-5-2 con l’attacco affidato alla coppia Castaldo-Verde. Radunovic tra i pali si ritrova davanti una linea a tre formata da Biraschi al centro con Donkor e Diallo a completare la retroguardia biancoverde. Centrocampo affidato ad Omeonga con D’Angelo e D’Attilio. Esterni Belloni e Visconti. Il primo tempo per i lupi si riassume in un tiro di Castaldo dal limte con Perina che sventa in angolo arrivando con la punta della dita nell’angolino basso alla sua destra.

La seconda frazione di gioco inizia con 4 cambi: dentro Mokulu, Asmah, Perrotta e Frattali. Gli ingressi di Camarà e Soumarè danno più velocità alla manovra ma a sbloccare il match è una grande giocata di Belloni che salta il suo diretto marcatore in area di rigore e con un tiro a giro insacca all’incrocio dei pali. La partita scivola via dopo un tiro alto di Omeonga e una buona occasione per Camarà che va di poco fuori. L’Avellino non prende gol e quando arriva il triplice fischio dell’arbitro dal piazzale esterno dello stadio arriva ancora il suono dei cori della Curva Sud che in modo incessante hanno fatto sentire la propria decisione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy