Le pagelle della salvezza

Le pagelle della salvezza

I voti all’ultima puntata del campionato per la squadra biancoverde

DIFENSORI

Da infarto. L’Avellino parte male e va sotto nel primo tempo. Poi Novellino si gioca tutte le punte, trova il pareggio con Ardemagni e il gol dell’estasi con Castaldo. L’Avellino è salvo. Nonostante tutto.

Radunovic 6,5: è bravo su Bandinelli (6′) e Pinato (49′), bravissimo su quest’ultimo al 22′. Incolpevole sul gol.

Lasik 5,5: parte da terzino e si fa vedere per un buon cross al 15′. Poi si sposta a centrocampo e prova a dare equilibrio quando Novellino decide di giocarsi il tutto per tutto. Butta via un buon pallone al 79′.

Jidayi 5,5: il giovanissimo Di Nardo gli rende la vita difficile. Resta di sasso sul tacco di Pinato per il gol di Insigne. Nella ripresa sale di tono ed è sua la sponda per il gol del pareggio di Ardemagni.

Migliorini 5,5: qualche errore, ma anche una grande generosità quando c’è da ribaltare il risultato.

Perrotta 5: non stringe su Insigne in occasione del gol, stende Rolando e si becca un giallo. Sostituito all’intervallo. (dal 46′ Verde 6: commette qualche errore d’egoismo, ma il suo ingresso è importante per dare maggior vivacità alla fase offensiva dei suoi).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy