Le panchine di B: solo un nome meglio di Novellino per media punti

Le panchine di B: solo un nome meglio di Novellino per media punti

Da più parti emerge un dato chiaro e preciso: la più grande certezza dell’Avellino 2017-2018 è Walter Novellino

Da più parti emerge un dato chiaro e preciso: la più grande certezza dell’Avellino 2017-2018 è Walter Novellino. Un’ulteriore conferma di ciò si ha anche analizzando i curricula cadetti (panchine e media punti) dei 22 allenatori che saranno al via del prossimo torneo di Serie B.
Al netto di nove debuttanti (Maresca, Grosso, Calabro, Tedino, Giunti, Grassadonia, Gallo, Pochesci, Inzaghi) il tecnico dei biancoverdi è nettamente il più esperto della categoria dall’alto delle sue 343 panchine in Serie B. Esperienza importante, maturata in ben 10 piazze, suggellata in 4 occasioni (Venezia, Napoli, Piacenza e Sampdoria) dal raggiungimento dell’obiettivo Serie A. Una sicurezza assoluta, che può far dormire sonni tranquilli al popolo biancoverde. Sognando di alzare l’asticella rispetto alla sofferta salvezza raggiunta nella scorsa stagione.
Alle spalle del tecnico di Montemarano si issano, a debita distanza, due ex biancoverdi: Zdenek Zeman (290) e Attilio Tesser (269). Anche loro con promozioni alle spalle e con voglia di riprovarci alla guida di due squadre molto ambiziose come Pescara e Cremonese. Quarta posizione per Roberto Boscaglia che, con le sue 156 panchine, chiude il ristretto club dei centenari. Un club in cui proveranno ad entrare sia Andrea Camplone (93) che Roberto D’Aversa (66). Roberto Venturato (42), Moreno Longo (42), Vincenzo Vivarini (42) ed Alberto Bollini (26) chiudono la top ten con l’intento di accumulare nuove esperienze dopo il debutto della scorsa stagione. Giovanni Stroppa (18) ed Eugenio Corini (10) proveranno a cancellare passate amarezze, Gianpaolo Castorina si misurerà per la prima volta dall’inizio dopo l’antipasto dello scorso mese di maggio.
Dalle presenze alla media punti. A tirare il gruppo è Camplone (1,52 punti a partita) di misura su Novellino (1,51) e Venturato (1,50). Seguono Bollini (1,38), Tesser (1,36), Zeman (1,34), Stroppa (1,33), Boscaglia (1,28), Longo (1,16), D’Aversa (1,09), Castorina (1), Vivarini (0,92), Corini (0,80).

Filippo Abbondandolo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy