Lerda: “Avellino a Vicenza con il dente avvelenato, rischiamo una figuraccia senza impegno”

Lerda: “Avellino a Vicenza con il dente avvelenato, rischiamo una figuraccia senza impegno”

Partita importante per l’Avellino quella del Romeo Menti ma anche per il Vicenza sarà un match che peserà sul bilancio di questo inizio di campionato

Commenta per primo!

Partita importante per l’Avellino quella del Romeo Menti ma anche per il Vicenza sarà un match che peserà sul bilancio di questo inizio di campionato. Lo sa bene mister Lerda che nella conferenza stampa alla vigilia della gara con i biancoverdi avvisa i suoi: “L’Avellino verrà da noi con il dente avvelenato perchè non ha raccolto fino ad oggi quello che gli spettava. E’ una squadra che può contare su giocatori di qualità: dovranno fare a meno di Gavazzi e Castaldo ma hanno calciatori importanti come Jidayi, Paghera, Mokulu e Ardemagni. Dobbiamo essere consapevoli di tutto questo ed essere preparati e dobbiamo essere pronti a dimostrare che siamo più affamati di loro“.

Il tecnico si sofferma anche sul momento dei biancorossi che come quello dell’Avellino non è dei migliori: “I tifosi devono incitare questa squadra poi al termine si deciderà se fischiare o applaudire. Cercheremo di ripetere la prova di Salerno e non quella di Ascoli perchè abbiamo fame e quella non dobbiamo perderla mai

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy