FINALE – Il Bassano passeggia (2-0): l’Avellino parte malissimo

FINALE – Il Bassano passeggia (2-0): l’Avellino parte malissimo

Maestrello al 22′, Rantier al 10′ della ripresa. Il Bassano avanti 2-0. Avellino con la testa altrove. Non c’è stata partita tranne due traverse a 2-0 acquisito di Castaldo prima e D’Angelo poi

Aggiornamenti a cura di Daniele Alberton

RISULTATO FINALE – BASSANO-AVELLINO 2-0 (22′ Maestrello, 10’st Rantier)

45’st – Finisce col Bassano in avanti. Frattali ancora protagonista

44’st – Bassano vicino al tris. Maestrello però non concretizza

43’st – Mokulu vicino ancora al gol, Bastianoni dice no per due volte

41’st – Quattro più recupero al termine. L’Avellino si appresta ad una eliminazione meritata. Niente Ferragosto a Genova. Contro la Sampdoria giocherà a questo punto il Bassano

39’st – Entra Laurenti, esce Minesso: ultimo cambio anche per il Bassano

35’st – Non accade quasi più nulla. Il Bassano controlla, l’Avellino non spinge. Sta per finire nel peggiore dei modi l’esordio del nuovo Avellino targato Toscano

33’st – Bassano vicino al tris: palo esterno di Minesso su assist di Proietti

28’st – Ammonito anche Biraschi

25’st – Altro cambio in casa Bassano. Fuori Crialese, dentro Barison

21’st – Azione pericolosa dei lupi, stavolta ci prova Mokulu con pochissima fortuna

20’st Esce Rantier per il Bassano, entra Fabbro

19’st – Altra traversa dei lupi. Vicino al gol della bandiera D’Angelo che su calcio d’angolo colpisce il legno. tenta subito la ribattuta ma Bastianoni è attento e blocca.

14’st – Ultimo cambio in casa Avellino. Esce Tassi, entra D’Angelo

12’st – Ammonito Visconti

11’st – Entra Sbaffo, esce Bidaoui

10′ st – RADDOPPIO BASSANO 2-0 – Rantier la mette dentro direttamente dalla bandierina. Incredibile quanto successo. Frattali esce dai pali per dire qualcosa ai suoi difensori. Rantier se ne accorge e con un tiro a girare direttamente da calcio d’angolo la mette dentro tra lo stupore di tutti. Incredibile ma vero. 

6′ st – Avellino vicino al pareggio, con traversa di Gigi Castaldo. Poi Biraschi ci prova in rovesciata ma la conclusione viene deviata in angolo

1’st – Non cambia nulla. Inizia male. E Frattali para ancora di piede su Rantier

INIZIATA LA RIPRESA – Non ci sono sostituzioni. Sotto il gol del Bassano pubblicato sulla Pagina facebook di AVELLINO TV

45′ – FINE PRIMO TEMPO – BASSANO-AVELLINO 1-0, decide il gol di Maestrello al 22′. Gol irregolare per evidente carica al portiere Frattali ma Ros convalida tra le proteste. L’Avellino non c’è. Solo un tiro in porta a fronte degli 8 nello specchio dei vicentini. Solo grazie ad un super Frattali l’Avellino resta in partita. Urge una rivoluzione nel gioco. Non è bastato nemmeno il cambio modulo.Con l’inserimento di Mokulu, Toscano è passato al 4-2-4. Ma i lupi non si sono rialzati. Anzi. Hanno continuato a subire.

44′ Ammonito Mokulu

43′ – Nono calcio d’angolo per il Bassano. Impietoso conteggio: 9-2 degli angoli a favore del Bassano

37′ – Bassano avanti ancora 1-0. Gol irregolare ma vantaggio meritatissimo. Avellino non pervenuto. Nessun tiro nello specchio. Vicentini assoluti padroni del campo, oltre al gol pericolosissimi in almeno altre 4 chiare e nitide occasioni da gol

36′ – Castaldo ci prova con un tiro al volo, sfera che finisce all’esterno della rete

35′ –  Perrotta imbarazzante, altro errore clamoroso in difesa. Maestrello stavolta non ne approfitta

34′ – Lupi adesso in campo con il 4-2-4 con Omeonga e Tassi centrali sulla mediana, Castaldo e Mokulu boe centrali con Verde e Bidauoi esterni. Visconti arretra sulla difesa

30′ – Buco di Perrotta, Mestrello grazia Frattali. L’Avellino non c’è

29′ – Sostituzione Avellino. Entra Mokulu, esce D’Attilio

27′ – Il primo tiro dei biancoverdi lo concretizza Verde. Ci prova di destro, la mira è da dimenticare. Ma è almeno un segnale

AGGIORNAMENTO ALTRI CAMPI FINALI – Spal-Messina 2-0, Vicenza-Casertana 4-2

24′ – Ancora Bassano, ancora Maestrello pericolossimo fermato in extremis da Gonzalez al momento di tirare.

22′ – Bassano in vantaggio con Maestrello. Gol di testa e l’Avellino protesta per una carica su Frattali. Protestano anche dalla panchina ma Ros è irremovibile e concede il gol. Vibranti contestazioni dell’undici in campo. ma nulla da fare. Gol a nostro avviso irregolare.

18′ – Dalla bandierina, Visconti la mette di nuovo sul fondo. Conteggio dei corner dopo 18′ – Bassano-Avellino 5-1. Imbarazzante fino ad ora la prestazione dei lupi

17′ – Ancora impegnato Frattali su uno spiovente pericoloso dalla destra. L’estremo difensore biancoverde non azzarda la presa e devia in angolo

14′ – I biancoverdi adesso provano a riorganizzarsi dopo il black-out totale dei primi minuti. E’ Verde a tentare giocate importanti. Per ora in avanti palloni non ne sono arrivati

10′ – Avellino in confusione totale. Nessun tiro in porta da parte degli irpini che non riescono a contenere gli assalti dei venti fino ad ora assoluti padroni del campo

8′ – Solo Bassano in campo. Stavolta è Minesso. Ancora Frattali, altra paratona. L’Avellino non c’è

6′ – Ancora super miracolo di Frattali. La difesa sbanda e il portiere compie un autentico miracolo su Rantier che di sinistro prova a batterlo ma il romano non si fa sorprendere

4′ – E’ il Bassano che prova a rendersi pericoloso. Frattali che compie un autentico miracolo su Cavagna che da solo in mezzo all’area la piazza nello specchio. Frattali devia in angolo

1′ – I tifosi biancoverdi si fanno già sentire. L’Avellino prova a comandare da subito il gioco

20:00 –  SI PARTE –

19:50 – Contestata anche la società. Lo striscione parla chiaro: “Noi vittime della vostra incapacità…comune e società vergogna!”

19:45 – Ci siamo quasi. Squadre che rientrano pian piano negli spogliatoi. Arrivano i primi tifosi irpini con tanto di striscione polemico nei confronti dell’amministrazione comunale rea di aver ritardato il via libera per l’inizio dei lavori di rifacimento del manto in erba sintetica del Partenio-Lombardi

19:35 – 25 minuti all’inizio del match. Ricordiamo che nel turno preliminare il Bassano ha eliminato l’Andria ai calci di rigore dopo che il match regolamentare era terminato 1-1

19:30 – Dal Rino Mercante arrivano le prime novità della stagione targata Toscano. D’Attilio è titolare. Spetterà all’ex Agropoli presidiare la fascia destra nel 3-4-3 designato dal tecnico contro il Bassano. Confermate le indiscrezioni della vigilia con la difesa capitanata da Gonzalez al centro con Biraschi e Perrotta esterni. i due esterni saranno D’Attilio a destra e Visconti a sinistra. Centrali Tassi ed Omeonga. In attacco Castaldo ha vinto il ballottaggio con Mokulu e sarà affiancato dal duo Verde e Bidaoui. Bocciatura per D’Angelo che finisce in panchina insieme a Belloni accreditato alla vigilia come papabile proprio a destra. Ma Toscano ha preferito a sorpresa proprio D’Attilio.

Le formazioni ufficiali

Bassano Virtus (4-4-2): Bastianoni; Formiconi Pasini Bizzotto Crialese (25’st Barison); Falzerano Cavagna Proietti, Minesso (39’st Laurenti); Maistrello Rantier (20’st Fabbro). A disposizione: Piras, Barison, Sciancalepore, Tronco, Soprano, Bortot, Grandolfo. Allenatore: D’Angelo.

Avellino (3-4-3): Frattali; Biraschi, Gonzalez, Perrotta; D’Attilio (28′ Mokulu) Tassi (14’st D’Angelo) Omeonga, Visconti; Verde, Castaldo, Bidaoui (11’st Sbaffo) A disposizione: Offredi, Radunovic,  Belloni,  Asmah, Soumarè, Donkor, Camarà. Allenatore: Toscano.

Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone.

Reti: 22′ Maistrello, 10’st Rantier

Note: Ammoniti Mokulu, Visconti, Biraschi per l’Avellino. Angoli 11-6 per il Bassano. All’inizio del match i tifosi dell’Avellino hanno esposto uno striscione polemico contro la società e l’amministrazione comunale per i ritardi ai lavori del Partenio-Lombardi che hanno portato all’inversione di campo nel match di Coppa Italia.

 

Dalle 19.45, diretta testuale del match Bassano-Avellino. Resta in contatto con SportAvellino.it

Le probabili formazioni

Bassano (4-4-2): Bastianoni; Formiconi Pasini Bizzotto Crialese ; Falzerano Cavagna Proietti Minesso; Rantier Grandolfo. A disposizione: Piras, Tronco, Maistrello, Sciancalepore, Fabbro, Soprano, Laurenti, Bortot. Allenatore: D’Angelo.

Avellino (3-4-3): Frattali; Biraschi Gonzalez Perrotta; Belloni Tassi Omeonga Visconti; Verde, Mokulu, Bidaoui. A disposizione: Radunovic, Offredi, Castaldo, D’Angelo, Sbaffo, Donkor, Asmah, Soumarè, D’Attilio, Camarà.Allenatore: Toscano.

Arbitro: Ros di Pordenone.

Assistenti: Pagnotta di Nocera Inferiore e Opromolla di Salerno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy