Lupi a valanga sul Cascia: è goleada nel primo test stagionale

Lupi a valanga sul Cascia: è goleada nel primo test stagionale

L’Avellino trascinato da Camarà e Ardemagni vince agevolmente l’amichevole contro gli umbri

Termina 12-0 la prima uscita stagionale dell’Avellino nel ritiro di Cascia. I lupi vincono agevolmente il test amichevole contro l’Unione Sportiva Dilettantistica Cascia utile a verificare questi primi giorni di allenamento in Umbria davanti a circa 50 sostenitori biancoverdi.

Nel primo tempo Walter Novellino schiera tra i pali Lezzerini, in difesa Pecorini, Ngawa, Migliorini e Falasco. Linea mediana composta da Paghera, Di Tacchio, D’Angelo e Asencio mentre in attacco spazio al duo Castaldo – Bidaoui. I lupi partono forte e dopo 120″ sono già in vantaggio con Francesco Di Tacchio che la mette sul palo più lontano della porta difesa dal portiere del Cascia. L’ex Pisa è il protagonista della prima frazione insieme a Gigi Castaldo: l’ariete di Giugliano firma la seconda marcatura mentre manda a segnara Asencio. La quarta rete porta la firma ancora di Di Tacchio. Avellino pimpante e vivace con la retroguardia umbra che riesce a salvarsi dal forcing biancoverde.  Sale in cielo Migliorini che la mette di testa dopo il corner di Paghera. Il sesto ed ultimo goal del primo tempo porta la firma di capitan D’Angelo che si libera della marcatura dell’estremo difensore avversario.

Nella ripresa Novellino cambia 10/11 rispetto al primo tempo col solo D’Angelo confermato: dentro Radu in porta, Laverone, Jidayi, Kresic, Rizzato a formare il quartetto difensivo; Arciello, Moretti, D’Angelo a centrocampo mentre qualche metro più in avanti spazio al trio formato da Molina, Ardemagni e Camarà. Ardemagni prova a farsi vedere ma è Camarà a smuovere il punteggio col settimo sigillo del pomeriggio. Il colored qualche minuto più tari realizzerà la personale doppietta insaccando di testa un comodo assist di Moretti. L’ex Latina prova ad iscriversi nel registro dei marcatori ma nel frattempo a trovare gloria è Arciello col destro per il 9-0. Sale in cattedra poi Matteo Ardemagni che riesce a trovare il fondo della rete con la decima ed undicesima realizzazione di squadra dopo aver sbagliato le precedenti due conclusioni. A chiudere i discorsi è il neoarrivato Kresic che fissa il 12-0 finale. Non entrati in gara Lasik, Mokulu, Sbaffo e Soumarè.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy