Longo e l’entusiasmo della Pro Vercelli: “Viviamo un ottimo momento, servirà la gara perfetta”

Longo e l’entusiasmo della Pro Vercelli: “Viviamo un ottimo momento, servirà la gara perfetta”

Le parole in conferenza stampa del tecnico dei piemontesi alla vigilia del match contro l’Avellino

Commenta per primo!

Arriverà con un umore decisamente diverso rispetto all’Avellino la Pro Vercelli di Moreno Longo che domani  al “Partenio – Lombardi” cercherà il terzo risultato utile consecutivo dopo il pari a Benevento ed il successo casalingo contro il Cesena. Rispetto per l’avversario ma convinzione di portare a casa i tre punti è il messaggio che traspare dalle parole dell’allenatore piemontese nel presentare la trasferta in Irpinia: “Sicuramente sarà una partita difficile, anche perché in Serie B lo sono tutte. Si va in casa di un Avellino che giocherà per più fattori: per l’organico che ha non merita la classifica che la vede all’ultimo posto. Avranno grandi motivazioni e hanno grande qualità, ma a noi delle loro dinamiche deve interessare poco: andiamo là con lo spirito da battaglia, per noi sono punti pesantissimi e venderemo cara la pelle. Sarà uno scontro diretto, la squadra dovrà combattere con grande energia e motivazione dall’inizio alla fine della gara.”

L’entusiasmo ha accompagnato la settimana di lavoro di Mammarella e compagni: “In generale stiamo bene, abbiamo lavorato anche con un pizzico di entusiasmo dopo la vittoria con il Cesena: ma non dobbiamo esaltarci, in settimana ho fatto da pompiere. Dobbiamo abbassare la testa e lavorare, non è una partita con il Cesena che ci deve far esaltare così come non erano le partite precedenti a farci deprimere.”

Tra assenze e possibili ingressi nell’undici titolare, Longo mischia le carte nella formazione che scenderà in campo ad Avellino: “In generale stiamo bene, abbiamo lavorato anche con un pizzico di entusiasmo dopo la vittoria con il Cesena: ma non dobbiamo esaltarci, in settimana ho fatto da pompiere. Dobbiamo abbassare la testa e lavorare, non è una partita con il Cesena che ci deve far esaltare così come non erano le partite precedenti a farci deprimere. Domani non ci sarà Ardizzone, è indisponibile.”

Longo parla di Vajushi: ” Siamo molto dispiaciuti perché stava facendo molto bene ed è un giocatore importante. Abbiamo però alternative importanti, sta a loro sfruttare la grande occasione che si è presentata loro: mi riferisco a Mustacchio, Sprocati, Baldini e a Malonga.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy