Money Gate, Taccone replica: “Chiederò di essere ascoltato, siamo estranei ai fatti”

Money Gate, Taccone replica: “Chiederò di essere ascoltato, siamo estranei ai fatti”

Il patron biancoverde interviene sull’inchiesta relativa alla presunta combine tra Catanzaro ed Avellino

di Davide Baselice, @davidebaselice

Se la Giustizia ordinaria prosegue il suo percorso in merito all’inchiesta “Money Gate” che vede coinvolte Catanzaro ed Avellino in merito alla sfida del 5 maggio 2013, a parlare è il Presidente Walter Taccone che, ai microfoni di Ottochannel, commenta così le ultime vicende che hanno registrato la chiusura delle indagini: “Chiederò di essere ascoltato. Voglio ribadire la nostra estraneità ai fatti. Vedrò se è possibile togliere il nome dell’Avellino da questa situazione prima di eventuali processi o di deferimenti perché ricordo: non c’è ancora nessun deferimento, ma una richiesta di deferimenti.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy