Novellino: “C’è grande delusione. Abbiamo regalato tutto all’avversario, un atteggiamento incomprensibile”

Novellino: “C’è grande delusione. Abbiamo regalato tutto all’avversario, un atteggiamento incomprensibile”

Il tecnico dei biancoverdi dopo la sconfitta nel derby dell’Arechi

di Redazione Sport Avellino

Novellino è scuro in volto quando si presenta nella mixed zone dello stadio Arechi. Il tecnico analizza in modo lucido la sconfitta contro i granata: “Un inizio difficile, anche un autogol c’è grande delusione, una pausa mentale ci occorre per capire bene cosa ci condiziona. Non riesco a capire cosa è successo alla squadra, parlerò con i calciatori. Loro più cattivi di noi, un inizio più leggero da parte nostra e un atteggiamento incomprensibile. Il responsabile sono io, oggi gli abbiamo regalato tutto. Quando prendi un gol di solito reagisci subito invece questo non è avvenuto e abbiamo faticato anche dal punto di vista fisico. I calciatori devono fare i calciatori e capire alcune cose, non mi è piaciuto l’atteggiamento finale anche perchè delle volte vorrei dei giocatori più furbi. Invece commettiamo ingenuità e di certo non posso comprare la cattiveria al mercato”.

Sul prossimo futuro il tecnico non ha dubbi: “Dobbiamo vincere domenica giocando con un’altra testa per uscire subito da questo momento. La squadra ha lavorato bene durante la settimana e siamo stati penalizzati dal loro inizio positivo. Sono il primo responsabile di questa sconfitta ma ho fatto di tutto per rimetterla in piedi e cercare di non perderla. Siamo molto amareggiati. M dispiace che la squadra alla fine è stata respinta dal nostro pubblico, ce la stiamo mettendo tutta anche se comprendo la loro amarezza”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-9325338 - 3 mesi fa

    #novellinovattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy