Novellino, giallo accredito a Perugia “Ad Avellino riserveremo stesso trattamento”

Novellino, giallo accredito a Perugia “Ad Avellino riserveremo stesso trattamento”

A raccontare l’accaduto diverse persone che hanno assistito al chiarimento tra il tecnico e il presidente dei grifoni

Sì era recato al Renato Curi per visionare il match tra Perugia e Spal ma il suo accesso in tribuna non risultava tra gli accrediti. Walter Novellino ha dovuto allora pagare il biglietto per assistere al match e tra primo e secondo tempo ha avuto anche modo di chiarire con il presidente dei grifoni. Chiarimento finito con il tecnico biancoverde che ha lasciato lo stadio contrariato. Tutto sotto gli occhi di tantissimi tifosi e raccontato nei particolari da Umbria24. It.

Novellino ha poi rilasciato la sua versione dei fatti sull’accaduto alla stessa testata online: “Probabilmente si è trattato di un malinteso, probabilmente c’è stato un ritardo in una richiesta di accrediti, ma sono molto dispiaciuto per quanto successo, anche perché di persone accreditate ce n’erano diverse. Vede – aggiunge – il mio nome è Novellino, io vivo a Perugia, sono un perugino. Tuttavia al Curi ero in veste di tecnico di un’altra squadra, mandato dalla mia società. L’Avellino ha fatto richiesta di accredito, la società del Perugia ha risposto come ha creduto. Io non devo dare nessuna spiegazione, vorrà dire che quando verranno ad Avellino riserveremo lo stesso trattamento». Poi però aggiunge: «E’ una cosa che dispiace un po’, però per me è finita lì».

Anche il presidente del Perugia Santopadre parla della questione e ridponde sempre attraverso le pagine di Umbria24.It per chiarire l’accaduto: «Purtroppo l’amichevole era interamente organizzata dalla ‘Sport media event’, società con la quale il Perugia ha un contratto e, l’incasso della presentazione, era di completa gestione di chi ha organizzato. Il signor Novellino non ha potuto usufruire dell’accredito e ne siamo dispiaciuti. Ma non è dipeso da noi».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy