Novellino rompe gli equilibri… questo Avellino non va

Novellino rompe gli equilibri… questo Avellino non va

Dopo il messaggio di ieri alla società oggi duro faccia a faccia con i calciatori

Un Novellino avvelenato quello avvistato oggi ad inizio ritiro. Al tecnico di Montemarano non è andata giù la cattiva e deludente prestazione di ieri contro il Monticelli (Serie D) col la partita terminata 2-0 per gli irpini. Si è trattati di 90 minuti di sbadigli, senza sussulti da parte di un’ Avellino inchiodato con le gambe a terra.

Ed è proprio da questo punto che Novellino ha voluto iniziare la seduta d’allenamento riunendo la squadra a centrocampo e chiarendo da subito alcuni concetti: “Ci lamentiamo perchè sono 15 giorni che lavoriamo, il Capitano non parla per se stesso, parla per la squadra…Partiamo sabato pomeriggio e non domenica mattina e va bene, ve lo concedo, concedo tutto. Ho lavorato per 15 giorni, le giocate non vengono…”

Il tecnico a muso duro con la squadra, oggi prevista una doppia seduta d’allenamento per la compagine Irpina, eliminando quindi il pomeriggio di riposo prestabilito. Novellino spinge affinché la squadra memorizzi gli schemi di gioco, la tattica ed i movimenti di squadra, ieri visti ben poco.

Novellino non è disposto ad ulteriori passi falsi, quest’anno il campionato inizia con lui, con la sua preparazione atletica e tattica, vietato sbagliare.

 

 

Di Michelangelo Freda e Giovanni Gaeta

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy