Novellino sul mercato: “Mi aspetto ancora qualcos’altro. Una cosa mi ha fatto arrabbiare…”

Novellino sul mercato: “Mi aspetto ancora qualcos’altro. Una cosa mi ha fatto arrabbiare…”

In sala stampa arrivano le domande anche sul mercato di riparazione ancora aperto con il tecnico molto chiaro sull’argomento

In sala stampa arrivano le domande anche sul mercato di riparazione ancora aperto con il tecnico che non va per il sottile: “La società sta lavorando, sono contento di chi è arrivato ma è normale che aspetto qualcos’altro. Mi ha dato fastidio chi ha rifiutato questa piazza importante. Ora siamo terz’ultimi ma qui ci sono strutture per risalire la classifica. La società sta lavorando per darmi qualcos’altro. Qui non c’è solo il passato ma anche il presente e questo è molto importante. Chi viene qui deve venire con entusiasmo come sono arrivati i tre acquisti fatti fino ad adesso. Dovranno arrivare altri due o tre calciatori, questo mi aspetto. Le scelte spesso dipendono anche dai procuratori ma a me quel che importa è la motivazione con cui i giocatori vengono qui  e devono essere sempre al massimo”.

Sulle cessioni di pezzi importanti come Frattali e Mokulu: “Io faccio l’allenatore e cerco di fare del mio meglio. I due giocatori hanno espresso il desiderio di andare a giocare da altra parte e sono stati accontentati. Sono sempre stati corretti e dediti al lavoro quindi nulla da dire”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy