Primavera: il Frosinone asfalta i lupacchiotti, primo successo stagionale

Primavera: il Frosinone asfalta i lupacchiotti, primo successo stagionale

I ciociari si impongono contro l’Avellino di Iandolo

Commenta per primo!

Il Frosinone trova la prima vittoria stagionale e lo fa segnando tre gol in casa dell’Avellino. Buona la partita dei giallazzurri, che riscattano lo sfortunato esordio della scorsa settimana, strappando tre punti importanti.

Avellino : Pozzi, Barzaghi, Carbonelli, Buonocore, Granata, Karas, Tascone (paolella), Miranda (Caronte), Menatana (Dari), Evangelista, Solazzo. A disposizione: Pizzella, Marciano, Alvaro, Aviani, Sabatino, Chianese, Frattolillo, Siciliano, Girasole. Allenatore: Iandolo

Frosinone: Palombo, Cococcia, Esposito, Tarasco, Mastrantonio, Centra, Obleac (Verde), Gori (Capogna), Mastromattei, Errico, Simonelli (Persichini). A disposizione: Marciano, Cerroni, Alfonsetti, Mancini. Allenatore: D’antoni

Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco

Assistenti: Leonardo De Palma di Foggia e Stefano Montagni di Salerno

Marcatori: 12′ Simonelli (F), 25′ Mastrantonio (F), 31′ Mentana (A), 62′ Errico (rig), 75′ Evangelista (A).

Ammoniti: 79′ Mastromattei (F), 87’ Karas (A).

 

Dopo appena un minuto e trenta, subito occasione per il Frosinone, Mastromattei scappa bene sulla fascia e serve a centro area Simonelli. L’attaccante giallazzurro tutto solo calcia sul palo. Al 12’ la squadra di D’Antoni sblocca il match. Mastrantonio serve Obleac, tiro di prima intenzione, pallone che arriva Simonelli e 1-0 giallazzurro. Frosinone scatenato e dopo la rete annullata a Mastromattei, è Pozzi a negare la gioia del gol a Tarasco. Al 25’ arriva il raddoppio. Fa tutto Mastrantonio, direttamente su calcio d’angolo. 6’ più tardi l’Avellino torna in partita con Mentana, che lanciato a rete non sbaglia. Il Frosinone è pericoloso sul finire del primo tempo, con il calcio di punizione di Errico che termina a lato di pochissimo.

 Ad inizio ripresa è ancora Errico a creare brividi alla difesa avversaria. Ottima la sua incursione, che si conclude con un tiro alto di un soffio. Al 63’ i giallazzurri trovano il punto del 3-1. Fallo di mano in area dell’Avellino e Garofalo non ha dubbi. Rigore che Errico non sbaglia spiazzando Pozzi. Il pallino del gioco resta in mano al Frosinone, che sfiora in più di un’occasione il poker. Al 75’ però l’Avellino riapre di nuovo il match, con il tiro dalla distanza di Evangelista. All’80’ giallazzurri costretti a giocare in dieci per colpa dell’infortunio che colpisce Verde. D’Antoni non ha più cambi ed è costretto a ridisegnare la propria squadra. Il Frosinone non molla di un centimetro e porta a casa una grande vittoria.

Fonte: Frosinone Calcio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy