Probabili formazioni: undici biancoverde dettato dagli infortuni, Lanciano formazione tipo

Probabili formazioni: undici biancoverde dettato dagli infortuni, Lanciano formazione tipo

Tante le assenze per mister Tesser che ha gli uomini contati. Maragliulo invece può contare su tutti i suoi titolari

Stesso obiettivo, condizioni differenti. Il pre gar di Lanciano-Avellino potrebbe riassumersi in questo concetto. Entrambe le formazioni sono alla ricerca della salvezza e hanno come unico obiettivo del match i tre punti. In realtà l’Avellino ha una posizione di classifica più comoda e anche il pareggio potrebbe essere utile ai lupi ma Tesser è pronto a chiudere il discorso salvezza al Biondi di Lanciano. Tre punti invece fondamentali per la corsa alla salvezza del Lanciano che dopo i sette punti di penalizzazione ha un solo modo per tirarsi fuori dalla lotta play-off: vincere sempre.

Alla sfida le due squadre arrivano in condizioni fisiche diametralmente opposte: se il Lanciano anche contro il Cagliari è parso brillante e in palla e con tutti gli effettivi a disposizione di Maragliuolo, Tesser deve dosare le forze dei suoi e arriva in Abruzzo con gli uomini contati.

Il tecnico di Montebelluna avrà le scelte comandate dagli infortuni e si affiderà a Frattali tra i pali con a sua difesa Jidayi e Chiosa. Biraschi sarà impiegato sul versante destro mentre a sinistra agirà Visconti. Linea di mediana composta da D’Angelo, Arini e Gavazzi con Insigne a supporto del tandem Mokulu-Joao Silva. Bastien e Sbaffo potrebbero entrare a partita in corso visti i pochi allenamenti svolti in settimana. Se ce ne sarà bisogno Tesser potrà contare anche sul baby Ventola della primavera.

Il Lanciano non ha problemi dal punto di vista degli effettivi a disposizione di Maragliuolo che schiererà la sua formazione migliore. Il tecnico pugliese recupererà anche il talento di scuola Juventus Mattia Vitale al quale affiderà il centrocampo dei frentani insime a Bacinovic e Vastola. Attacco delle meraviglie, con giocatori che non danno nessun punto di riferimento, con Marilungo, Di Francesco e Ferrari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy