Radu si presenta: “Ero un attaccante. Ma si correva troppo. Pronto per essere titolare”

Radu si presenta: “Ero un attaccante. Ma si correva troppo. Pronto per essere titolare”

Le prime parole del neo acquisto biancoverde Ionut Radu

Carica, grinta e tanto talento, l’Avellino ha un nuovo portiere su cui contare. Andrei Radu, estremo difensore rumeno ha scelto i biancoverdi dopo due anni di corteggiamenti, e quest’oggi si è presentato ai tifosi:”I dirigenti irpini mi hanno cercato già qualche anno fa, ma quando sono tornato dalle vacanze ho saputo che volevano puntare forte su di me e ho accettato subito. Questa è la mia prima esperienza da professionista, sono motivato anche perché questa è una piazza importante per giocatori giovani”.

Continua dicendo:”De Gea è il portiere a cui mi ispiro ma anche Handanovic è un grande professionista. Qualche anno fa facevo l’attaccante, ero un goleador, ma non avevo voglia di correre e ho deciso di fare il portiere”. Il giovane portiere rumeno ha parlato anche delle possiblili gerarchie che ci saranno tra i pali:”Nessun dualismo tra me e Lezzerini, siamo amici e compagni di squadra, ci alleniamo bene perché vogliamo farci trovare pronti. Entrambi abbiamo voglia di metterci in mostra, ma il mister deciderà chi far giocare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy