Serie C – Collegio Garanzia Coni dichiara inamissibile ricorso Aprilia Calcio contro Matera

Serie C – Collegio Garanzia Coni dichiara inamissibile ricorso Aprilia Calcio contro Matera

di Redazione Sport Avellino

Il Collegio di Garanzia dello Sport, presieduto da Mario Sannino ha rigettato il ricorso presentato dalla società F.C. Aprilia Racing Club contro la società Matera Calcio s.r.l., nonché contro la Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), la Procura Federale FIGC e la società Paganese Calcio 1926 s.r.l.

La società ricorrente ha basato il proprio ricorso sulle violazioni compiute dal Matera Calcio al fine di ottenere, a discapito della società lucana, la promozione in Serie C, negata già ad inizio stagione.

1) Ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato il 4 gennaio 2019 dalla  società F.C. Aprilia Racing Club contro la società Matera Calcio s.r.l., nonché contro la Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), la Procura Federale FIGC e la società Paganese Calcio 1926 s.r.l. avverso la decisione della Corte Federale d’Appello della FIGC, di cui al C.U. n. 58/CFA del 5 dicembre 2018, che ha respinto il ricorso promosso dalla società istante avverso la decisione del Tribunale Federale Nazionale – Sez. Disciplinare, di cui al C.U. n.14/TFN dell’8 agosto 2018, che, nel dichiarare inammissibile il ricorso della società Aprilia Racing Club, per l’effetto ha avallato l’iscrizione della società Matera Calcio s.r.l. al campionato di serie C per la stagione sportiva 2018/2019, disposta dal Commissario Straordinario con C.U. n. 29 del 20 luglio 2018; LE SPESE SEGUONO LA SOCCOMBENZA E VENGONO LIQUIDATE NELLA SOMMA DI EURO 1.000,00, OLTRE ACCESSORI DI LEGGE, IN FAVORE DI CIASCUNA DELLE RESISTENTI FIGC E LEGA PRO.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy