Serie D – Media spettatori: Avellino l’ultima fra le nobili, regna il Bari

Serie D – Media spettatori: Avellino l’ultima fra le nobili, regna il Bari

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Iniziato il girone di ritorno è tempo di fare i conti con le statistiche e le curiosità del campionato. Questo campionato di Serie D girone G si sta rivelando un campionato aperto, con l’Avellino obbligato a vincere per raggiungere il primato.

In molte gare in trasferta l’Avellino calcio ha portato con se un gruppo ben gremito di tifosi, mandando per lo più delle volte i settori adibiti ai tifosi irpini verso il sold out. Nonostante tutto l’Avellino fra le nobili decadute quest’anno si conferma il club con il minor numero meno spettatori tra le mura domestiche.

Il campionato di Serie D Girone G ha presentato finora un pubblico totale di 73.156 spettatori totali con una media di 571 persone presenti allo stadio su un totale di 128 partite giocate sinora. Il pubblico avellinese ha il merito di portare con se sinora 27.656 tifosi allo stadio con una media di 2.766 paganti in 10 gare sinora disputate al Partenio Lombardi, corrispondente al 30,80% del totale sinora registrato dal campionato. Come seconda squadra più seguita del campionato vi è la Torres con 8.200 spettatori totali ed una media di 1.025 tifosi a partita corrispondete all’ 11,20% sul totale del campionato. Sul gradino più basso del podio c’è Città Di Anagni con 5.250 tifosi totali ed una media di 477 tifosi per match, il 7,17% del totale del campionato.

Numeri completamente diversi per il girone del Bari Calcio nel Girone I del campionato di Serie D. Infatti il girone dei biancorossi registra un totale di 205.150 di spettatori totali con una media di 1.282 persone per gara. Ovviamente il Bari calcio ha il proprio peso in merito è con la media di 9.900 ed un totale di 99.000 spettatori totali in 10 gare sinora disputate al San Nicola, corrispondete al 48,25% degli spettatori totali del proprio girone. Un girone che presenta sicuramente molti più spettatori sugli spalti rispetto a quello dei biancoverdi. Sui gradini più bassi del podio troviamo il Marsala Calcio e la Turris. La società siciliana ha registrato un totale di 11.450 spettatori sui propri spalti con una media di 1.145 persone per gara, il 5,58% del campionato. Il pubblico di Torre del Greco si piazza al terzo posto del proprio girone con la media di 1.167 persone per match e 10.500 spettatori totali.

Ovviamente anche il Girone F con vede la nobile decaduta Cesena primeggiare sulla classifica spettatori con un totale di 81.710 ed una media di 8.171. Il girone dei romagnoli ha registrato 175.119 spettatori totali sinora con il 46,25% attribuibile solo alla società bianconera. Seguono lo Jesina Calcio con 9.400 spettatori totali ed una media di 855 persone per match ed il Campobasso con 8.150 spettatori totali e la media di 741 spettatori.

Anche nel Girone D il Modena comanda la classifica spettatori; su di un totale di 127.003 la società gialloblu ha portato 58.262 tifosi allo stadio con una media di 7.283 il 45,27% del totale. Non male anche il pubblico ferito della Reggiana, adesso Reggio Audace, che nonostante la ferita del fallimento l’anno del centenario ha portato 31.813 con una media di 3.537 (25% sul totale del campionato), segue la Pergolettese con 5.510 spettatori totali ed una media di 551 persone totali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy