Sondaggio – Avellino Moretti dipendente? I numeri non sono a favore di questa teoria ma…

Sondaggio – Avellino Moretti dipendente? I numeri non sono a favore di questa teoria ma…

Il calciatore arrivato a gennaio dal Latina ha dato una marcia in più alla squadra di mister Novellino ma…

L’incredibile debacle contro la Ternana ha aperto diversi interrogativi in casa biancoverde. Bisogna trovare subito le ragioni di improvvisi black-out che portano a galla involuzioni impressionanti degli uomini di Novellino. Sul banco della attenuanti è stata avanzata da parte della piazza anche l’assenza di Federico Moretti. Il centrocampista arrivato a gennaio tra le fila biancoverdi ha dato una marcia in più ai biancoverdi offrendo tutte le sue qualità tecniche ad un centrocampo composto principalmente da muscoli e corsa. Che l’Avellino sia diventato dipende dalle giocate del numero 4 dei lupi? Sicuramente l’ex Latina offre alla squadra di Novellino una garanzia in fase di costruzione della manovra e inoltre permette alla squadra di spostare facilmente il proprio baricentro durante il match. Posizione in campo che favorisce un gioco alla squadra di Novellino sicuramente diverso, con rapide verticalizzazioni e gli inserimenti dei centrocampisti esterni tra cui Lasik e D’Angelo su tutti. Maggior sicurezza in fase di scarico e soprattutto equilibrio in ottica di non possesso.

Osservando i numeri però viene fuori una verità diversa. Moretti è stato impiegato dal suo arrivo per 529 minuti con 9 presenze totali, subentrando e sostituito per 3 volte. Ha giocato per 90 minuti solo 3 partite, decisione legata anche alla sua condizione fisica non delle migliori. L’Avellino di Novellino ha iniziato a mettere in cascina punti preziosi quando il giocatore non aveva ancora firmato con i biancoverdi. Il pareggio con il Benevento, la vittoria con la Salernitana, il punto di Latina e i tre punti contro il Brescia, dove è subentrato a 25 dal termine, non portano sicuramente l’impronta del centrocampista. Il numero 4 biancoverde inizia ad essere decisivo contro la Virtus Entella con un gol spettacolare che regala il pari agli uomini di Novellino. Un pari a Trapani e la vittoria di Verona iniziano a dare a Moretti un peso specifico negli assetti biancoverdi ma nella sfida di Cittadella l’Avellino si riscatta solo quando al 45 minuto viene sostituito dando il via ad una rimonta eccezionale. Ottima prestazione contro il Vicenza ma è in campo per novanta minuti nella scoppola casalinga contro il Perugia. Un gioco di numeri e presenza che non offre sicuramente un piano scentifico del peso in campo del centrocampista biancoverde ma che apre sicuramente ad un interrogativo: l’Avellino è Moretti dipende dipendente? A voi la risposta.

Caricamento sondaggio...
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy