Tesser ai saluti: “Esperienza positiva qui ad Avellino. Qualcuno ha provato a fare più di me ma non ci è riuscito quindi…”

Tesser ai saluti: “Esperienza positiva qui ad Avellino. Qualcuno ha provato a fare più di me ma non ci è riuscito quindi…”

Il tecnico saluta la piazza e parla della sua avventura in biancoverde in una stagione complessa sotto diversi aspetti

“Un’esperienza positiva ad Avellino, sono felice di aver indossato questa maglia e lavorato in questa piazza” apre cosi la sua ultima conferenza stampa ad Avellino il tecnico Attilio Tesser che nel suo addio continua chiarendo che: “Mi è stata chiesta una salvezza tranquilla e poi se fosse stato possibile raggiungere obiettivi più importanti. Quando sono stato allontanat eravamo pienamente in linea con i numeri richiesti. Numeri cambiati al mio ritorno dopo l’allontamento. Un trend negativo mai avvenuto per tutto il resto della stagione. Il presidente ha chiesto la salvezza e in tre partite su cinque l’abbiamo raggiunta. Mi piace aggiungere i ragazzi valorizzati durante la stagione, cosa che ritenevo importante in linea con la società. Questi sono i numeri della mia stagione con gli obiettivi raggiunti. Sulle opinioni possiamo discutere: si poteva fare di più o di meno non lo so ma qualcuno ci ha provato e non ci è riuscito. Si poteva giocare meglio o peggio, sono pareri ma credo che nella complessità di questa categoria ognuno ha i suoi alti e bassi, quello che conta alla fine è l’impegno e quello c’è sempre stato”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy