Tesser: “Ottima prova, ottima reazione ma non abbiamo fatto ancora nulla”

Tesser: “Ottima prova, ottima reazione ma non abbiamo fatto ancora nulla”

Tesser: “Un punto che oltre a far classifica fa un po’ di morale ma dobbiamo continuare con la consapevolezza che non abbiamo fatto nulla”

di Pasqualino Magliaro, @pasmagliaro

Squadra più vitale anche se dal Piola arriva solo un punto. Partita che però si era messa in salita dopo aver dominato la prima frazione di gioco e quindi un punto somiglia ad una vittoria. Ad analizzare il match è il tecnico Attilio Tesser subito dopo il fischio finale: “Un punto con il quale muoviamo la classifica dopo quattro sconfitte. Un punto che oltre a far classifica fa un po’ di morale ma dobbiamo continuare con la consapevolezza che non abbiamo fatto nulla. Ho un grande rammarico perchè zero a zero dopo il primo tempo non  mi sembra un risultato giusto visto quello che abbiamo prodotto con un palo e tre palle nitide per andare in vantaggio. C’era anche un calcio di rigore clamoroso e quindi credo che in campo ci sia stata una sola squadra”.

Tesser parla anche del finale convulso quando un gol annullato giustamente al Pro Vercelli ha fatto scatenare polemiche: “All’ingresso degli spogliatoi è stato ancora peggio. Chiedo a quelli della Pro Vercelli dov’erano al momento del calcio di rigore non fischiato”.

Poi il tenico parla dei momenti salienti del match: “Sapevamo perfettamente quello che facevano e quindi sul loro calcio di punizione mi sono arrabbiato molto. C’è stato un errore perchè un uomo non può staccare solo in quel modo in area. Errori che si pagano e che potevano costarci una sconfitta”.

Niente alibi per Tesser: “Non ho voluto prima del match parlare delle assenze non lo faccio adesso. Quello che abbiamo fatto oggi è un buon punto, tutti fanno punti dietro e quindi dobbiamo continuare a premere sull’acceleratore. Son contento per quello che ha fatto la squadra, una bella partita con un ottimo primo tempo. Io voglio il bene dell’Avellino e so che dobbiamo essere compatti, tutti uniti per raggiungere subito la salvezza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy