Tesser: “Siamo contati, serve una risposta da Avellino senza nessun alibi”

Tesser: “Siamo contati, serve una risposta da Avellino senza nessun alibi”

Il mister parla delle difficoltà incontrate in settimana riguardo allo stato fisico di molti giocatori

Una settimana difficile dal punto di vista delle assenze in ottica Lanciano per mister Tesser e il suo staff. Il tecnico nella conferenza stampa prima della partenza per l’Abruzzo parla di questo ma anche di altri aspetti del match del Guido Biondi: “Ci arriviamo incerottati con giocatore assenti e con altri che rientrano da infortuni. Siamo contati ma dobbiamo rispondere da Avellino, senza alibi. Concentrazione, attaccamento alla maglia e cattiveria potranno fare la differenza”.

Poi Tesser spiega nello specifico come si è sviluppata la settimana e su chi potrà contare a Lanciano: “Arini non si è allenato i primi due giorni in questa settimana, poi tutto regolare. Quando ti trascini un infortunio non sei mai al 100% ma Arini è un giocatore di grande sacrfificio e sarà della partita. Anche Jidayi scenderà in campo, c’è necessità e sarà impiegato al centro della difesa. E’ possibile che Biraschi possa agire sulla destra anche se c’è qualche valutazione da fare. Ha sempre fatto bene in quel ruolo, a parte qualche piccolo errore con il Cagliari. Non metto nessuno fuori posto e credo che è un giocatore che si adatti, quindi può giocare li come accade in ogni squadra del mondo”.

Per quanto riguarda il centrocampo e l’attacco mister  Tesser deve fare i conti con giocatori che hanno svolto pochi allenamenti durante la settimana e le valutazioni sono davvero complesse: “Sbaffo non so se sarà della partita e perchè in settimana non si è allenato bene a causa di problemi fisici, verrà con noi  e poi valuteremo. Bastien non è al 100% e quindi verrà in panchina, avrà l’autonomia di un tempo e vedremo se impiegarlo. Tavano soffre di un problema ai flessori e non è recuperabile per domani. In attacco sarà schierato sicuramente Joao Silva dopo la buona prestazione di Vercelli. Due punte strutturate in attacco con i movimenti giusti potranno fare sicuramente bene”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy