Pechino Express, il ragazzo di nome Avellino e la rivalità con il Napoli anche in Africa

Il format di Rai2 che quest’anno porta i concorrenti in Africa scopre un ragazzo di nome Avellino e parte subito la sfida calcistica

Il famoso format televisivo Pechino Express, che nel passato ha visto anche concorrenti irpini, in questa stagione porta i gli sfindanti  Vip ad attraversare l’Africa. La sesta puntata della trasmissione televisiva di Rai due porta i concorrenti a Babati, in Tanzania, dove due coppie di concorrenti composte da Andrea Montovoli e Francisco Porcella e l’altra da Sara Ventura e Sarah Balivo, incontrano un ragazzo del posto che si presenta dicendo: “Mi chiamo Avellino!”. Il nome Avellino è accostato da Sara Ventura subito alla squadra e non alla città: “Ah si chiama come la squdra di calcio!” e Sarah Balivo, sorella della più nota Caterina, accende anche in Africa subito la rivalità: “Io non posso dire forza Avellino, tifo Napoli”. Il ragazzo accoglie i quattro in casa per farli riposare ma non spiega come mai nella così lontana Africa il suo nome porti quello della città del capoluogo irpino. Di sicuro un nome che porta uno stato d’animo nobile visto che il ragazzo oltre ad accogliere i quattro viandanti per la notte, li accompagna la mattina seguente a destinazione per poi salutarli. The Best Avellino!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy