Serie B – Lotito, altro show all’Arechi, esonera Bollini: “Meglio un generale fortunato che bravo”

Il patron della Salernitana pronto alla decisione. Colantuono, Stellone e Gregucci i favoriti

“Lo sapete come la penso: Meglio un generale fortunato che bravo. Bollini si fa troppo condizionare dalle critiche dell’ambiente”. Così Lotito a stampa e tifosi fuori l’Arechi dopo l’ennesimo pareggio della sua Salernitana. Il patron ce l’ha con Bollini. Il tecnico, ex Lazio, è ormai ai saluti. Colantuono in pole, Stellone e Gregucci a rimorchio. Nelle prossime ore l’ufficializzazione certa dell’esonero dell’attuale allenatore. Domani, dopo una serie doi concsulti, il nome del nuovo allenatore. Ma Lotito è show-man e poco fuori lo stadio, dopo aver disertato la sala stampa, si concede scherzosamente a tifosi e giornalisti. “Nel finale bisognava arretrare gli esterni, proteggere la difesa e ripartire in contropiede e non è stato fatto. Nella vita contano i fatti, le chiacchiere stanno a zero. La squadra è competitiva per il vertice e lo ha dimostrato. Non serve a nulla avere una macchina veloce se non hai un pilota capace di guidarla. Salerno è una piazza particolare, serve un tecnico che si isoli e che non pensi a quello che si dice in giro su di lui. Non ci servono scienziati, basta mettere i giocatori nel proprio ruolo e far giocare i più forti”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy