(VIDEO) Esulta al rigore: denudato e cacciato a calci dalla curva

Un episodio che ha dell’incredibile. E’ accaduto a Buenos Aires, seconda divisione argentina. Si gioca Platense-Atlanta e quello che si verifica al rigore per gli ospiti è clamoroso. Un tifoso ospite, infiltrato nella curva locale, esulta e dopo l’aggressione viene denudato e cacciato a calci dallo stadio

Picchiato e  letteralmente cacciato nudo dallo stadio per avere festeggiato l’assegnazione di un calcio di rigore per la propria squadra. E’ accaduto domenica scorsa, a Buenos Aires durante la gara di seconda divisione argentina tra Platense ed Atlanta, spareggio importantissimo e valido per la promozione nella massima serie.

E’ accaduto che il tifoso “ospite”, sfidando il divieto di trasferta in vigore in Argentina dopo i tantissimi incidenti anche negli scorsi anni, si è infiltrato nel settore caldo della curva locale. Ma alla concessione del penalty è stato tradito dall’entusiasmo. Ha esultato e dopo esser stato individuato da una trentina di ultras del Platense, dopo esser stato aggredito è stato letteralmente denudato e cacciato a calci dal settore e dallo stadio . Tempi duri per il calcio argentino. Dal 2013 al 2015 sono ben 34 i morti accertati per violenza tra tifosi. Il video è tratto da Direct Matin

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy