Video – Ucraina, presidente pestato a sangue: tira fuori la pistola per difendersi

Un episodio davvero ai limiti della realtà nel campionato di seconda divisione ucraino

Lo hanno fermato. Poteva uccidere qualcuno. E’ accaduto in Ucraina, lo scorso 3 giugno, durante Poltrava-Dnripro Cherkasy, campionato di seconda divisione. Dopo essere stato pestato dagli ultras ospiti il presidente del Poltrava è tornato negli spogliatoi e ne è uscito con una pistola. Voleva difendersi o farsi giustizia. Fatto è che è stato fermato in tempo dai suoi dirigenti che hanno evitato il peggio allontanandolo con il viso praticamente tumefatto e con evidenti perdite di sangue. Dramma sfiorato come dimostra in video postato su YouTube

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy