VIDEO – Menetti: “Avellino una piacevole conferma, il suo cinismo è stato letale”

VIDEO – Menetti: “Avellino una piacevole conferma, il suo cinismo è stato letale”

“Di solito dopo partite così ci blocchiamo anche nelle successive. Ecco cosa è successo contro Avellino. Non siamo mai riusciti a correre in contropiede perché siamo stati poco aggressivi e i 9 rimbalzi in attacco hanno pesato. Dobbiamo lavorare duro e la squadra lo deve capire”.  La spiega così Max Menetti la sconfitta contro la Scandone nell’anticipo della 17° giornata. Il tecnico non vuol sentire parlare di stanchezza: “Per noi la parola stanchezza non esiste. Se dopo una sconfitta si parla di stanchezza non possiamo pronunciare questo termine altrimenti non saremo mai una grande squadra.” La rivincita è fissata per il prossimo 19 febbraio al Medionalum Forum di Milano in occasione delle Final Eight: “E’ innanzitutto una buona notizia per tutti. Ci ritroveremo tra un mese in una situazione diversa. Qualche indicazione questa partita ce l’ha data sicuramente. Ci sono state situazioni interessanti su cui lavoreremo per la partita di Coppa Italia.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy