Festa, dietrofront sul Palazzetto: non sarà della Sandro Abate

Festa, dietrofront sul Palazzetto: non sarà della Sandro Abate

Lo ha detto davvero

di Redazione Sport Avellino

Poco meno di un mese fa, alla presentazione della squadra, a Cesibali, tuonò: “Entro un anno porteremo la Sandro Abate al Del Mauro”. E furono applausi. Oggi, dopo un mese e poco più, la verità. Il passo di gambero, la parola rimangiata. “Il Del Mauro ha due squadre di basket. Per la Sandro Abate valuteremo l’ipotesi della Tendostruttura del Campo CONI”. Ma come? Il Campo CONI? E che c’entra il Campo CONI. E quanti anni serviranno per abbattere quella Tendostruttura e creare un Palazzetto? E nel frattempo (considerata la burocrazia) dove andranno tutte le squadre che attualmente si allenano e giocano lì?

In qualche settimana Festa non solo si è rimangiato la parola, ma ha cambiato completamente versione. Ci sono le registrazioni: non stiamo impazzendo. Lo disse per davvero, facendo una promessa solenne in diretta tv a tifosi e società della Sandro Abate.

Dal minuto 2’33” la conferenza stampa del sindaco Festa nel video dei colleghi di Avlive

https://www.avlive.it/article/i-primi-100-giorni-di-festa-cosi-prendera-forma-lenjoy-city-ai-miopi-regaleremo-un-binocolo

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy