CALCIO A 5

Futsal: Catania cede in finale, Pesaro si laurea Campione d’Italia

Il quadro conclusivo della poule scudetto del massimo campionato italiano di calcio a 5

Alla fine della corsa è l’Italservice Pesaro a cucirsi sul petto il titolo di Campione d’Italia per la seconda volta nella sua storia. Bissato dunque il successo ottenuto due anni fa. Secondo trofeo della stagione conquistato da Borruto e compagni dopo la Coppa Italia acquisita all’Rds Stadium di Rimini lo scorso 25 aprile.

Una cavalcata straordinaria quella compiuta dai ragazzi allenati dallo special one italiano che hanno fatto registrare dei numeri formidabili nel corso di questi recenti mesi: 22 vittorie nelle ultime 23 gare disputate con un filotto di 15 incontri vinti consecutivamente. Tanta gioia e soddisfazione espressa nel post match da parte dell’allenatore della formazione marchigiana Fulvio Colini che, ai microfoni di Rai Sport, ha dichiarato: “Abbiamo fatto una grande stagione. In questa finale la Meta Catania meritava di più specialmente in Gara 1. Siamo contenti di aver portato a casa 2 titoli”. A porre la ciliegina sulla torta ci ha pensato l’estremo difensore biancorosso Michele Miarelli che è stato premiato come MVP della finale.

Onore e merito alla squadra seconda classificata, la Meta Catania, che ha concluso questo campionato come vera e propria rivelazione dell’anno. Mai nessun team classificatosi al settimo posto al termine della regular season era arrivato all’ultimo atto dei play-off per contendersi lo scudetto. Il tecnico della compagine siciliana Salvo Samperi, sempre ai microfoni di Rai Sport, ha commentato questa serie, proiettandosi poi già al prossimo campionato: “Devo ringraziare questi ragazzi per aver dato tutto quello che avevano in queste due gare. Servirà continuare così con questo progetto e con qualche nuovo giocatore che ci potrà dare una mano. Per noi questo è soltanto il terzo anno in Serie A”.

Quarti di Finale 

Italservice Pesaro – CMB Signor Prestito Matera (Serie 2-1) (Gara 1: 5-2; Gara 2: 4-5; Gara 3: 8-3)

Syn-Bios Petrarca Padova – Feldi Eboli (Serie 0-2) (Gara 1: 1-7; Gara 2: 4-4)

Came Dosson – Sandro Abate (Serie 2-1) (Gara 1: 8-5; Gara 2: 1-2; Gara 3: 4-2)

Acqua & Sapone Unigross – Meta Catania Bricocity (Serie 1-2) (Gara 1: 7-0; Gara 2: 3-4; Gara 3: 1-2)

Semifinali

Came Dosson – Meta Catania Bricocity 5 – 6 (Gara 1: 2-1; Gara 2: 3-5)

Italservice Pesaro – Feldi Eboli 6 – 2 (Gara 1: 4-1; Gara 2: 2-1)

Finale

Italservice Pesaro – Meta Catania Bricocity 10 – 3 (Gara 1: 7-1; Gara 2: 3-2)

Articoli correlati

Back to top button