Kakà ancora trascinatore, la Sandro Abate vince in rimonta ad Ostia

Ecco la cronaca del match

di Carmine Tropeano

Arriva la terza vittoria nelle ultime quattro partite per i ragazzi di Lopez. Vittoria sofferta in terra laziale, grazie ai soliti Kakà e Fantecele che trascinano la squadra al trionfo. Altra prestazione superba di Perez che para di tutto. 3 punti importantissimi per la classifica, che lanciano gli irpini al momentaneo terzo posto.

Primo tempo

Inizia la partita con gli ospiti danno il via alle danze. Neanche due minuti sul cronometro e mister Angelini a sorpresa inserisce già il portiere di movimento. Cambio che non sbilancia la Sandro Abate, che resta ordinata in fase difensiva. La prima vera occasione capita sui piedi di Cutrupi, che da solo davanti a Perez, gli calcia addosso. Arriva la risposta degli irpini che con Kakà prima e Dalcin poi non riescono a trovare il vantaggio. Ritmi alti dei padroni di casa, che cercano di non far ragionare gli avversari. Scalambretti ci prova con un ottimo tiro, il portiere avellinese respinge. Ancora portiere di movimento per i padroni di casa, che cercano il primo gol del match. Sandro Abate ancora attenta e sugli scudi. Lido di Ostia propositivo con Rocha che ci prova due volte, ma in entrambe le occasioni Perez è bravo nel respingere. Dopo 10 minuti di gioco il risultato è ancora fermo sulla parità. Pressing alto dell’Ostia, la Sandro Abate fatica ad impostare il proprio gioco. Bagatini ha l’opportunità di segnare, Di Ponto compie una buona parata. Uno schema da calcio d’angolo libera Kakà che calcia forte ma centrale, si resta 0-0. Altra occasione per i laziali, con Rocha che tenta il pallonetto, Perez bravo a non farsi sorprendere. Abate entra e va vicino al gol, Di Ponto attento e para. Sblocca la partita il Lido di Ostia,  Motta che con un mancino preciso trova l’angolino. 1-0 a 2 minuti dalla fine. Sandro Abate che prova a rispondere al gol subìto, ma il capitano Abate non riesce ad impensierire il portiere. Si conclude così il primo tempo. Decide il gol di Motta, Ostia avanti 1-0.

Secondo tempo 

Si apre la ripresa con la Sandro Abate alla ricerca del gol del pareggio. Pareggio che non tarda ad arrivare. Kakà sotto porta calcia di potenza sotto la traversa, il portiere non può nulla. È 1-1. Il gol sembra aver svegliato gli ospiti. Prima Fantecele e poi Dalcin da soli davanti al portiere non riescono a segnare. Prova a reagire il Lido di Ostia, ancora con Motta, Perez bravo nel suo lavoro. Motta uomo più pericoloso per i padroni di casa. L’andamento del match è molto simile a quello del primo tempo, ritmi alti con entrambe le formazioni che ci provano. Lido di nuovo avanti. Barra con una grande giocata sulla fascia, mette una palla velenosa in mezzo, e Cutrupi sotto porta fa 2-1. Sandro Abate che tenta la reazione e si fionda in attacco e arriva il nuovo pareggio, sempre con il solito Kakà. Un tiro dalla media distanza che si insacca alle spalle del portiere laziale dopo una deviazione. Parità ristabilita. Ostia che in maniera organizzata alza di nuovo il pressing, e sfiora il terzo vantaggio di nuovo con Motta. La risposta degli irpini arriva con Nicolodi, Di Ponto si rifugia in angolo. Lido di Ostia  che vuole la vittoria, e spinge alla ricerca del gol. Sandro Abate che si difende con ordine. Schema su calcio di punizione, Dalcin non riesce trovare lo specchio della porta. Spinge la squadra irpina. Fantecele con un destro al volo trova un gol fantastico. Sandro Abate avanti 3-2. Il Lido non ci sta, e dopo aver condotto la partita, si trova sotto nel punteggio. Abate espulso dalla panchina per proteste. Calcio di punizione da zona pericolosa per i padroni di casa. Rocha ci prova, Perez è insuperabile. Chilelli sfortunato, becca il palo. Angelini inserisce il portiere di movimento alla ricerca del pareggio. Cutrupi si fa ipnotizzare da Perez. Quando mancano 2 minuti time out di Lopez, per spezzare il gioco avversario e ridare fiato ai suoi. Si gioca in una sola metà campo, Ostia che non riesce a trovare il pareggio. Finisce 2-3 per la Sandro Abate che espugna il Pala di Fiore di Ostia.

 

TODIS LIDO DI OSTIA – SANDRO ABATE AVELLINO 2-3 (1-0 p.t.)

TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Gattarelli, Rocha, Cutrupi, Cerulli, Colasanti, Motta, Chilelli, Scalambretti, Barra, Lutta, Poletto. All. Angelini

SANDRO ABATE AVELLINO: T. Perez, Bagatini, Fantecele, Kakà, Dalcin, Vitiello, Preziuso, Ercolessi, Lombardi, De Luca, Crema, Abate, Iandolo, Nicolodi. All. Lopez

Marcatori: 17’22” Motta (TLO),  1’33” Kakà (SA), 6’20″Cutrupi (TLO), 9’15″Kakà (SA), 15’07″Fantecele (SA),

Ammoniti: Crema (SA), Fantecele (SA), Angelini (LTO),

Espulsioni: Abate (SA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy