CALCIO A 5SANDRO ABATE AVELLINO

La Sandro Abate cade a Dosson, la Came vince meritatamente Gara 1

La cronaca della sfida andata di scena al Pala Dosson

Gara 1 dei quarti di finale dei play-off scudetto si conclude con il punteggio di 8-5 in favore dei padroni di casa della Came Dosson. Buon avvio di match per la Sandro Abate che riesce a trovare per due volte la rete del vantaggio. Veneti che, senza scomporsi e in maniera ordinata, ribaltano il risultato nella prima frazione di gioco. Nella ripresa affondo decisivo della Came che allunga nettamente il divario. Vane le reti nel finale di Avellino. A mister Batista non bastano le doppiette di Fantecele e Dalcin, e la rete conclusiva di Crema. Ora i veneti, al Pala Del Mauro di Avellino, avranno a disposizione il primo matchpoint per l’accesso in semifinale.

Primo tempo

Partita fin da subito frizzante. Dopo appena due minuti di gioco si è già sul punteggio di 1-1. Al spettacolare destro al volo di Fantecele risponde il bel tocco morbido di Grippi. Non c’è tempo di esultare per i padroni di casa che Fantecele dalla distanza riporta nuovamente avanti i suoi. Dener, servito da Espindola, riporta il risultato in parità. Gara che viaggia sul filo dell’equilibrio e sono diverse le occasioni per entrambe le compagini. La Came prova a portarsi avanti per la prima volta, ma Perez respinge bene un tiro potente di Vieira. Sbaglia la prima, ma non perdona la seconda volta Japa Vieira. Su una palla vagante, ne approfitta il capocannoniere del campionato per portare avanti i biancoblu. Accusa il colpo Avellino e la Came Dosson allunga le distanze con Grippi. Dopo un buon avvio gli irpini calano di ritmo e concedono campo a Vieria e compagni. Prima frazione che si conclude con i veneti in vantaggio per 4-2.

Secondo tempo

Ripresa che si apre con i biancoblu in pieno controllo della gara. Dopo diversi tentativi, le reti in ordine temporale di Bertoni, Ugherani e Grippi regalano alla Came un sostanzioso vantaggio. Mister Batista, avvertito il momento negativo della sua squadra, chiama time out ed inserisce Dalcin come portiere di movimento. Lo stesso numero 23, ed anche Crema, tentano di accorciare le distanze ma Murilo Schiochet, dalla propria metà campo mette il punto esclamativo sul match.

Came Dosson – Sandro Abate Avellino 8-5 (4-2 p.t.)

Came Dosson: Pietrangelo, Ugherani, Vieira, Schiochet, Grippi, Ronzani, Ditano, Belsito, Azzoni, Dener, Giuliato, Juan Fran, Bertoni, Espindola. All. Sylvio Rocha

Sandro Abate Avellino: Perez, Crema, Bagatini, Fantecele, Abate, Vitiello, Rizzo, Ercolessi, Kakà, Testa, Iandolo, Nicolodi, Dalcin. All. Marcelo Batista

Marcatori: 00’56” p.t. Fantecele (SA), 02’10” p.t. Grippi (CA), 04’07” Fantecele (SA), 06’56” p.t. Dener (CA), 16’52” p.t. Vieira (CA), 19’25” p.t. Grippi (CA), 04’12” s.t. Bertoni (CA), 09’03” s.t. Ugherani (CA), 11’26” s.t. Dalcin (SA), 12’24″s.t. Grippi (CA), 13’00” s.t. Dalcin (SA), 16’35” s.t. Crema (SA), 16’54” s.t. Murilo (CA)

Ammoniti: Vieira (CA), Ercolessi (SA), Kakà (SA), Dener (CA)

Arbitri: Natale Mazzone (Imola), Stefano Parrella (Cesena) CRONO: Angelo Tasca (Treviso)

Articoli correlati

Back to top button