Mammarella: “Rosso a Molitierno? Esagerato. La Sandro Abate andrà lontano”

Mammarella: “Rosso a Molitierno? Esagerato. La Sandro Abate andrà lontano”

L’estremo difensore dell’Acqua e Sapone ha analizzato la sfida di ieri a Cercola

di Redazione Sport Avellino

“Vittoria importante per noi. Ce la teniamo strettissima ma anche la Sandro Abate avrebbe meritato di vincere. E’ stata una partita decisamente spettacolare, uno spot per il calcio a 5, uno spettacolo davvero. La Sandro Abate è una squadra che mi ha impressionato, ma lo sapevamo. Ha giocatori di livello altissimo “.  Così Mammarella commenta la sfida di ieri sera a Cercola che ha vinto l’Acqua e Sapone battere di misura gli avellinesi nel finale per 5-6.. Poi si lascia andare ad un commento anche sulla Nazionale e su Molitierno, suo compagno di squadra in azzurro. “Molitierno mio erede? E’ fortissimo, lo dico da sempre, anche questa sera ha parato di tutto, io dall’altra parte ho iniziato ad applaudirlo ad un certo punto. Posso solo dirgli di continuare così, la Nazionale italiana è in buone mani”. E poi torna sulla gara e sull’episodio che ha segnato la sfida. Proprio l’espulsione di Molitierno, con la Sandro Abate avanti di un gol e di un uomo per l’altra espulsione per doppio giallo di Calderolli. “La sua espulsione ci ha sicuramente agevolato. Probabilmente era un fallo da giallo. Chiaro che quell’episodio ci ha aiutato e ha cambiato le sorti del match che in quel momento si era messo male per noi”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy