Rivoluzione Sandro Abate: torna il Maestro Nuccorini

Poco fa la decisione della società: via Oliva, torna Nuccorini

di Massimiliano Santosuosso, @MaxSantosuosso

Torna Alessandro Nuccorini. La lezione di Abate oggi è più che mai attuale considerato l’immobilismo vergognoso che accade nel calcio a 11. Eppure il Centro Commerciale Mercogliano sta volando in campionato e sabato è stato eliminato in Coppa Divisione ad un passo dalle semifinali da una squadra di Serie A come l’Italservice Pesaro di Honorio e Borruto…

Ed invece Massimo Abate, dopo aver acquistato in settimana il migliore centrale difensivo in circolazione come Victor Mello (scudetto lo scorso anno e prima parte della stagione in Russia), silura Fabio Oliva e richiama Alessandro Nuccorini. Il tecnico che aveva conquistato la promozione in A2 lo scorso anno e aveva cominciato la stagione, è stato richiamato a furor di popolo dopo che Oliva aveva distrutto in poche settimane quelli che l’ex coach della Nazionale, aveva costruito nei mesi precedenti. Fatale a Fabio Oliva la gestione dello spogliatoio e l’atteggiamento troppo difensivista che voleva dare alla squadra. Con lui, una squadra di stelle, stava per diventare un gruppo di brocchi. Di qui la svolta. Dopo un summit conclusosi poco fa, il presidente Melillo ha comunicato ad Oliva l’esonero e richiamato immediatamente Alessandro Nuccorini che era andato via per problemi logistici legati ai suoi impegni lavorativi nella capitale. Ma ora Nuccorini appare più che mai motivato a riprendere per mano la squadra, riportarla prima in classifica e cosa importante, rilanciarla in Serie A. Obiettivo non difficile considerata la rosa e l’ultimo acquisto. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy