Sandro Abate, altro show: primo posto più vicino

Sandro Abate, altro show: primo posto più vicino

Quarta vittoria consecutiva, l’undicesima in campionato e primo posto nel mirino

di Redazione Sport Avellino

La Sandro Abate va. Vola sempre più in alto. Con un’altra vittoria. L’ennesima. Schiacciante. E tra l’altro in trasferta. L’Arzignano deve arrendersi per manifesta inferiorità (0-4). Troppo forti i marziani biancoverdi che mettono le cose in chiaro sin dal primo secondo. Padroni del parquet e mani ferme e forti su una vittoria che proietta Avellino al terzo posto in classifica e a soli due punti dalla capolista AcquaeSapone (corsara a Catania nel pomeriggio con un netto 0-4). Ma, c’è da aggiungere che Avellino ha una partita in meno da recuperare contro Pesaro che arriverà a Cercola in settimana per il recupero della sfida non giocata perché i marchigiani erano impegnati in Europa.
Tornando al match, Menzeguez la sblocca dopo poco meno di cinque minuti. Raddoppio grazie ad una autorete di Panarotto e primo tempo che si chiude sul netto 0-3 grazie al gol di Gonzalo Abdala dopo un’azione corale di prima da manuale del futsal. Nella ripresa è normale amministrazione per gli avellinesi che consolidano la propria supremazia territoriale con un grande gol di Victor Mello (in settimana per lui esordio con la Nazionale Italiana). Con lo 0-4 si gioca in scioltezza ed armonia. Batista ne approfitta per trasformare la gara in un allenamento interessante concedendo ampie rotazioni nei cambi.
Finisce in trionfo per gli avellinesi nella trasferta veneta. Con tre punti che consolidano un posto nelle Final Eight, che lanciano gli irpini ad un passo dalla vetta e confermano, se ce ne fosse ancora bisogno, che l’unica squadra a vincere e a sorridere è ancora in esilio a Cercola. Purtroppo.

Il tabellino
REAL ARZIGNANO-SANDRO ABATE AVELLINO (0-3 p.t.)
REAL ARZIGNANO: Pozzi, Marcio, Amoroso, Morillo, Claro, Tibaldo, Kastrati F., Panarotto, Miftari, Gennarelli, Molaro, Bastini. All. Lopez

SANDRO ABATE AVELLINO: Molitierno, Fantecele, Abate, Dian Luka, Mello, De Crescenzo, Menzeguez, Testa, Bebetinho, Abdala, Iandolo, Amirante, Vitiello. All. Batista

MARCATORI: 5’27” p.t. Menzeguez (SA), 15’35” aut. Panarotto (SA), 18’34” Abdala (SA), 9’48” s.t. Mello (SA)

AMMONITI: Claro (A), Tibaldo (A)

ARBITRI: Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Elena Lunardi (Padova)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy