Sandro Abate, Lopez: ” Felice della vittoria, dobbiamo continuare a conquistare punti”

Ecco le parole del tecnico degli irpini

di Carmine Tropeano

Nel post partita ha parlato in conferenza stampa il tecnico della Sandro Abate, Fabian Lopez. Felice della vittoria, nonostante qualche infortunato di troppo, ecco cosa ha detto.

Nello spogliatoio abbiamo parlato della rimonta che hanno subìto loro la settimana scorsa contro il Catania, e sapevamo che credevano di poter recuperare il risultato. Abbiamo sofferto un po’ un calo ad inizio ripresa, e siamo stati disattenti su i gol subìti. Però abbiamo fatto un grande primo tempo.”

Ha espresso il suo parere sul grande momento di forma del portiere spagnolo della squadra avellinese, Thiago Perez: “Ogni partita sta venendo fuori, sta giocando bene e si sente più sicuro. Sta facendo la differenza tra i pali”. 

Ha parlato anche della strepitosa partita di Crema: “Sta iniziando ad essere continuo. È la prima volta che fa tre settimane consecutive di allenamento, perché ha avuto diversi problemi. Oggi è stato il migliore in campo”. 

Sull’infortunio dell’argentino Villalva: “È una perdita grandissima, è un giocatore che fa la differenza. Mi dispiace tanto per lui, perché è un ragazzo buonissimo. Purtroppo sappiamo che nel nostro lavoro può capitare un infortunio. Adesso dovrà fare l’operazione, gli auguro che possa recuperare il più presto possibile”.  

Invece, su un possibile intervento sul mercato per sostituire Villalva dichiara: “Penso che da parte della società ci sia l’intenzione di intervenire sul mercato. Ancora non ne abbiamo parlato, il mercato si apre a dicembre e sicuramente ne parleremo. È vero che stanno fuori Villalva, Testa, Nicolodi che non è al 100%, oggi anche Kakà aveva un problema. Vedremo come sarà la situazione, se potremo portare qualcun altro, o se riusciamo a recuperare tutti gli infortunati”.

Sul campionato: “Ci sono squadre forti come Pesaro ed A&S, però noi stiamo consolidando il nostro lavoro, la squadra sta prendendo confidenza. Le partite si devono giocare, sono tutte squadre forti, lo abbiamo visto oggi con Genova, gli abbiamo lasciato un po’ di spazio e loro sono venuti fuori. Dobbiamo continuare a conquistare punti, e sicuramente faremo il nostro campionato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy