Sandro Abate, speciale Tv con indiscrezione clamorosa: la società va via da Avellino

Sandro Abate, speciale Tv con indiscrezione clamorosa: la società va via da Avellino

La formazione avellinese porterà tutta la squadra nel napoletano, compreso la residenza degli atleti. Via anche il nome Avellino?

di Redazione Sport Avellino

L’indiscrezione era già nell’aria da parecchi giorni. Ora potrebbe materializzarsi con tanto di comunicazione ufficiale alla Divisione Calcio a 5. Via il nome Avellino e tutti in provincia di Napoli (atleti, dirigenti e intero staff). Rischia di aprirsi con una polemica fortissima e un fatto gravissimo, la nuova stagione della Sandro Abate. Purtroppo le promesse del sindaco Festa sono rimaste tali. Dalla presentazione della passata stagione alle conferenze stampa del sindaco (che ha rifiutato anche incontri ufficiali con tanto di richieste protocollate in Comune) è passato tantissimo tempo. Di Festa si sono perse le tracce. Le promesse (la Sandro Abate giocherà ad Avellino ndr) sono cadute giustamente, e non poteva essere diversamente, nel vuoto. No al Palazzetto, no al PalaConi: per il primo cittadino avellinese forse la Sandro Abate non era, per motivi oscuri e misteriosi noti solo a lui, una priorità. E così sembra arrivare la decisione choc. Via il nome, via tutti da Avellino. Per ottimizzare i costi e far allenare la squadra in più armonia e senza stress, evitando così 120 e passa chilometri al giorno di trasferimenti da Avellino a Cercola.
L’ufficialità potrebbe arrivare domani alle 21 quando sulla emittente Piuenne si terrà uno speciale in cui verranno svelati tutti i dettagli.
Non che la cosa interessi al sindaco Festa, per amor di Dio, ma per spiegare alla città e ai tifosi, le dolorose decisioni assunte. E’ innegabile che tra qualche settimana dovrà essere comunicata già la nuova sede per la prossima stagione. E quella non sarà Avellino. Non c’è possibilità. Non c’è nulla. Solo le promesse di un primo cittadino che di fronte ai fatti, sulla Sandro Abate, ha promesso pubblicamente per essere poi smentito categoricamente dal tempo.
Appuntamento, quindi, domani, alle 21 su Piuenne per conoscere il futuro di quella che ormai resta sulla carta una società di Avellino, ma di fatto una realtà più vicina a Napoli (dove gioca, si allena e dove alloggeranno gli atleti) che all’Irpinia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy