CALCIO MINORE

Eccellenza: Eclanese oggi sfida alla Calpazio

Oggi pomeriggio scende in campo l’Eclanese. La squadra allenata da mister Izzo incontrerà alle ore 15.30 il Calpazio al “Nuovo Lando D’Elia”. La compagine gialloblu sa bene che quella contro il Calpazio sarà una sfida importante.
I tre punti servono per ripartire al meglio dopo la sconfitta subita in trasferta contro i grigiorossi dell’Angri Calcio. Una sconfitta dovuta ad un approccio timoroso da parte della truppa di Mirabella Eclano, come dichiarato nel dopogara dal presidente Antonio Casale.
L’Eclanese, però, oggi ha una grossa chance: davanti al proprio pubblico dovrà mettere in campo tutte le proprie forze.
Forte del nuovi acquisto, Luca De Stefano e Mario Gorrasi, che al 99% è gialloblu, l’Eclanese guarda positivamente al prosieguo della stagione in Eccellenza.
Per quanto riguarda l’attaccante ex Atripalda e Atletico Benevento non è sicuro un suo impiego dal primo minuto, come spiega mister Giuseppe Izzo in un intervista rilasciata al sito Avellinofans.
Il tecnico gialloblu è consapevole della forza dell’avversaria Calpazio, ma auspica una vittoria per riportare il morale tra i giocatori e l’ambiente della Mirabella Eclano calcistica. Ora che il reparto offensivo è completato, la squadra del presidente Casale lancia un messaggio chiaro a tutte le altre concorrenti: l’Eclanese saprà dire bene la sua.
La squadra che oggi scenderà in campo sarà per lunghi tratti quella che ha affrontato sette giorni fa l’Angri, con un’unica eccezione in difesa: non sarà della gara Capasso, indisponibile. Al suo posto, quasi probabilmente verrà inserito Villacaro.
La Calpazio dal canto suo come l’Eclanese cerca la prima vittoria in campionato.
Due pareggi in altrettante partite hanno condito l’esordio in campionato della compagine allenata da mister Solimeno.
I due punti sono arrivati dalle partite contro Angri e Cicciano. Anche la squadra di Paestum, dunque, è alla ricerca della prima affermazione stagionale. Ma la squadra di Solimeno sa bene che non sarà facile contro un Eclanese rafforzata, soprattutto in avanti, e che avrà dalla sua parte il caloroso pubblico del “Nuovo Lando D’Elia”, sempre presente quando c’è l’Eclanese. Insomma, una partita davvero da non perdere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button