Il Covid-19 frena l’iscrizione del San Felice Capriglia

di Alfonso Marrazzo, @Alftwin86

La Società dell’A.S.D. San Felice Capriglia comunica che, in virtù della situazione epidemiologica riguardante il Covid-19, in netto e costante peggioramento sul territorio nazionale ed in particolar modo nella nostra Regione, ha maturato con profondo rammarico la decisione di non iscriversi al Campionato di Seconda Categoria 2020/2021. La recente cronaca racconta di estreme difficoltà nel gestire e limitare la diffusione dei contagi finanche ai massimi livelli professionistici. Impossibile evitarli in toto in uno sport che fa del contatto fisico uno dei suoi principi cardine, e che inevitabilmente genera situazioni di assembramento nelle fasi che precedono e seguono una gara o un allenamento. Per qualsiasi società dilettantistica, inoltre, risulterebbe insostenibile uno screening di breve periodo, che peraltro si sta rivelando non del tutto efficace nei campionati professionistici, per cercare di isolare eventuali casi positivi asintomatici. Considerando gli attuali livelli di diffusione del virus, pur applicando i protocolli previsti dalla L.N.D. , si ritiene troppo alto il rischio di esporre calciatori, tecnici e dirigenti al contagio, che ne comprometterebbe, oltre alla salute, la vita personale, familiare e professionale. Pertanto, con il dolore e il rammarico di chi negli anni ha tirato su dal nulla e con ingenti sacrifici ha portato avanti e fatto crescere quella che era diventata una piccola ma bellissima realtà, si ritiene che quest’anno non ci siano le condizioni per affrontare il campionato garantendo livelli sufficienti di sicurezza per la salute e la serenità di tutti.

Ciò nondimeno, la Società si impegnerà a mettere in atto tutte le possibili pratiche per non disperdere il patrimonio tecnico e i titoli sportivi in proprio possesso, riproponendosi di riprendere l’attività non appena sarà superata questa delicata fase di crisi epidemiologica, e si potrà tornare su un campo di calcio con gli adeguati livelli di sicurezza e serenità.

Per questo, a chi negli anni ha sposato il progetto di questa Società e l’ha sostenuta, da calciatore, da allenatore, da sponsor o da tifoso, vada questo messaggio:

NON È UN ADDIO, È SOLO UN ARRIVEDERCI !

FORZA SAN FELICE CAPRIGLIA, SEMPRE E PER SEMPRE !

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy