Terza categoria: il Real San Felice parte bene, 7-2 all’Alta Irpinia

Il Real parte con il piede sull’acceleratore e seppur con qualche difficoltà nella parte centrale della gara rifila sette reti all’Alta Irpinia. Per i padroni di casa una menzione particolare per il numero 11, devoto prima a Dio e poi a Sant’Anna. Il Real parte forte e dopo quattro minuti è già in vantaggio con una splendida volet di Troisi Bix. Lo stesso Troisi si ripete dopo tre minuti ma stavolta Gioia salva sulla linea. Passa poco e al 15′ è D’Orsi a raddoppiare in rovesciata sfruttando un cross di Cuomo. Col doppio vantaggio acquisito il Real frena e viene fuori l’Alta Irpinia che addirittura accorcia le distanze con Mauriello, bravo a sfruttare un’indecisione difensiva del Real. Nel primo tempo non si segnalano altre azioni degne di nota. Nella ripresa riparte forte il Real con D’Orsi che con un pallonetto su assist di De Maio met te la palla di poco fuori. Al 56′ l’incredibile, sugli sviluppi di una punizione l’Alta Irpinia trova il pareggio con Caruso che con un pallonetto dal limite sorprende De Donato. Il Real non ci sta e si scaraventa in avanti. Al minuto 64 Mister Formica manda in campo Donniacuo che ci mette solo 8′ minuti per cambiare la gara, prima servendo l’assist a De Maio per il goal del 2 a 3 e poi siglando direttamente la rete del 2 a 4 con una splendida parabola che si infila nel sette. Dopo il quarto goal i padroni di casa scompaiono dal campo e il Real dilaga, trova cosi la doppietta Lauro, prima con un ottimo inserimento al centro dell’area e poi con un tiro da fuori che sorprende il portiere Palmese. In mezzo la seconda rete di giornata di De Maio. Il Real parte bene, ora non ci resta che migliorare.

Leggi anche

Figc Campania, Zigarelli fa il punto della situazione

Su proposta del Presidente Zigarelli si terranno a titolo gratuito su piattaforma online corsi per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.